Ultime Notizie

Tale & Quale Show: Lucio Battisti rivive nell'imitazione di Attilio Fontana

di Gianluca Gennaro



E' il momento del giro di boa per Tale & Quale Show, arrivato già alla sesta puntata. Ormai qualsiasi ghiaccio è stato rotto, e tutti gli artisti hanno potuto dimostrare fino a dove possono spingersi. Prima di cominciare la carrellata di imitazioni, è d'obbligo il riepilogo della classifica generale che vede sempre Riccardo Fogli come fanalino di coda, e un podio tutto al femminile formato da: Fiordaliso con 192 punti, Roberta Lanfranchi 194 e Silvia Salemi 196. Tutte vicinissime dunque.

Nessuno lo ha mai interpretato, il primo a farlo sarò Attilio Fontana: si tratta di Lucio Battisti. In effetti la prova è difficilissima perché scimmiottare Battisti vuol dire condannarsi a morte, e ciò vuol dire che o va bene o va bene, non c'è scelta per il fratello della coach. Le canzoni scelte sono "Acqua azzurra, acqua chiara" e "Mi ritorni in mente". Più di così, davvero era impossibile fare. Soprattutto nella prima canzone il risultato è ottimo. Una Loretta Goggi commossa corona il momento. Voto 8

Se Battisti voleva dire giocare con il fuoco, Al Bano potrebbe voler dire giocarsi le corde vocali. Silvia Salemi dice di aver avuto gli incubi tutta la settimana,e non è difficile crederle perché, come sanno bene anche in Russia, la voce del
cantante di Cellino è capace di prendere note impossibili. A questo si deve aggiungere la difficoltà estrema della canzone E' la mia vita, presentata al Festival del '96.
Anche qui il risultato è notevole, perché sebbene per la somiglianza non ci si poteva aspettare chissà che, la voce, soprattutto nelle note basse, è molto vicina all'originale. Una prova difficilissima per un fiore che ormai è sbocciato sul palco di Tale & Quale. Voto 8


Amadeus deve interpretare il grande Enzo Jannacci, scomparso da poco, e la sua esilarante "Vengo anch'io, no tu no". I punti forti sono la mimica facciale e le mosse, per il resto la somiglianza c'è relativamente e troppo spesso esce fuori la voce del conduttore piuttosto che quella del cantante di Milano. Si deve riconoscere però il livello carismatico generale dell'esibizione. Come sottolinea la Goggi, siamo davanti a un vero miglioramento costante. Voto 6,5

Quarta a calcare il palco è Chiara Noschese che deve interpretare una delle voci più intense e belle della giovane musica italiana, Arisa. Purtroppo la canzone scelta però è ancora una volta Sincerità (stessa sorte toccò a Gloria Guida
durante la prima edizione). Vedere l'imitazione dell'Arisa più recente sarebbe stato probabilmente più interessante. Può sembrare facile, ma la Noschese somiglia davvero all'ex giudice di X Factor anche nelle sfumature. Un personaggio che si poteva scimmiottare benissimo e che invece è interpretato alla perfezione. E a confermarlo arriva anche la vera Arisa. Voto 8

Kaspar Capparoni nelle ultime puntate, con la riscossa delle donne, è rimasto un po' all'ombra. Per rifarsi arriva l'imitazione di Miguel Bosè col suo cavallo di battaglia, soprattutto nel nostro paese, "Se tu non torni". La Aureli escogita un trucco molto strano per l'imitazione: cantare facendo finta di sbadigliare! Il trucco funziona, perché a parte qualche incertezza iniziale, Kaspar riesce a emulare con eleganza il cantante spagnolo. Voto 7

Fabrizio Frizzi questa settimana deve interpretare un grande protagonista della musica anni '80, Kid Creole. Tutto di rosa vestito il conduttore è un po' inquietante, ma in linea di
massima il momento è alquanto esilarante. Di certo non si trattava di una prova così difficile, e in una serata così ricca di sfide al limite della possibilità , questo si deve sottolineare. Inoltre troppo spesso esce fuori la voce di Frizzi. La standing ovation è azzardata.Voto 5,5


La settima è Roberta Lanfranchi che questa settimana deve interpretare Giusy Ferreri. Indimenticabile l'imitazione della prima edizione fatta da Gabriele Cirilli, forse quella che l'ha lanciato come mattatore comico dello show. Collegandosi a lui, Robertina dice che questa è la sua mission impossible. Ci sono la camminata e una certa somiglianza. La voce però, quasi impossibile da riprodurre senza sfociare nell'imitazione di un citofono, non è il massimo. Nella speranza di riascoltare la vera Giusy Ferreri nelle nostre radio, quella fittizia meglio salutarla qui. Voto 5

Ogni settimana arriva il momento di Riccardo Fogli e partono le speranze di una svolta. A dire il vero la scorsa volta, almeno un quinto posto è riuscito a conquistarlo e chissà se l'aria di Mosca non gli abbia dato un'energia in più. L'artista da imitare è Angelo Branduardi. Dopo l'esibizione, solo una parola viene in mente: finalmente! Un'imitazione all'altezza del programma e soprattutto degli altri nove protagonisti, se arrivasse la vittoria, sarebbe assolutamente meritata. Voto 8,5


Campionessa in carica (a sorpresa), Clizia Fornasier questa volta deve interpretare la voce e l'occhio posseduto di Kate Bush. Le note da prendere sono forse le più alte della storia della musica ma il risultato ancora una volta è impressionante. Tutto il pubblico è in piedi e con questo numero ha fatto capire che la vittoria della scorsa settimana non è stata un caso perché il bis sarebbe d'obbligo. Poteva rimanere la classica bella ragazza protagonista dei numeri di "varietà", invece per fortuna gli autori hanno deciso di farla stare ferma a cantare. Una rivelzione. Voto 9

L'ultima esibizione promette di essere tanto scoppiettante quanto difficile. Fiordaliso dovrà interpretare Fausto Leali, tra i protagonisti della prima edizione del programma. Prima di passare all'analisi dell'imitazione, una nota di merito al
look di Fiorda durante l'intervista, veramente molto sexy. C'è la somiglianza (anche un po' a Frodo, è vero), ci sono i movimenti, e soprattutto c'è la voce. Quello che però è maggiormente degno di nota è il fatto che ogni settimana Fiordaliso è capace di focalizzare tutte le attenzioni su di sé: durante una sua performance è praticamente impossibile distrarsi. Voto 7,5

Un livello davvero altissimo questa settimana, tanto che potrebbero essere diversi a meritarsi la vittoria. prima di scoprire chi ha avuto la meglio, l'immancabile momento comico della serata con Gabriele Cirilli nelle vesti dei Kiss. 


Ecco la classifica finale.

1. Attilio Fontana / Lucio Battisti 47 pt
2. Amadeus / Enzo Jannacci 46 pt
2. Riccardo Fogli / Angelo Branduardi 46 pt
4. Clizia Fornasier / Kate Bush 38 pt
5. Fabrizio Frizzi / Kid Creole 34 pt
6. Chiara Noschese / Arisa 30 pt
6. Silvia Salemi / Al Bano 30 pt
8. Kaspar Capparoni / Miguel Bosè 28 pt
9. Fiordaliso / Fausto Leali 21 pt
10. Roberta Lanfranchi / Giusy Ferreri 15 pt







Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.