E' caos a Ballando con le stelle. Insulti alla Oxa dietro le quinte. - Prima Pagina on line

Prima Pagina on line

L'informazione come unico grande bisogno

Post Top Ad

di Gianluca Gennaro



E alla fine arrivò la goccia che fece traboccare il vaso. Lo avevamo anticipato, quasi in modo premonitorio, nella nostra guida tv, ed il patatrac è arrivato davvero. Quella conclusasi stasera infatti, sarà sicuramente una puntata di Ballando con le stelle che passerà alla storia della televisione italiana, per lo meno per quanto riguarda la diretta più difficile da portare avanti, e di questo va dato un grande merito a Milly Carlucci.
Protagonista è, ancora una volta, Anna Oxa che già da qualche puntata era diventata il bersaglio di una parte sempre maggiore della giuria: si era partiti con Zazzaroni, poi Canino, poi tutti gli altri tranne Mariotto. Così, in poche parole, ecco quello che è successo. Anna Oxa scende in pista con Samuel Peron per ballare una samba, e lo fa come sempre a suo modo mischiando i passi di danza sportiva a quello che può definirsi un vero e proprio spettacolo teatrale. Quando il giudice Rafael Amargo chiede alla Oxa di spiegare la sua esibizione, ecco che arriva la scintilla che fa esplodere le fiamme nella pista della Carlucci. Da una parte l'intera giuria inizia a cercare appigli per criticare la concorrente (come il ballare a piedi scalzi), dall'altra anche alcuni concorrenti, tra cui spicca la maestra di danza Sara Di Vaira sempre in prima linea quando si tratta di polemiche, tutti contribuiscono a una bagarre che dura all'incirca mezz'ora. A
porre fine al tutto è la stessa Anna Oxa che decide di lasciare il palco. Nella seconda manche una Oxa molto provata torna in studio affermando di essere stata aggredita dietro le quinte e che finché non chiarirà la situazione da sé, non tornerà a ballare. "Il mio cuore è posteggiato" dice a voce e a gesti. Al centro della sua ira sembra esserci Raimondo Todaro, anche se proprio alla fine della puntata, è inaspettatamente Lea T a confessare di aver insultato la Oxa dietro le
quinte. Il punto della situazione non è tanto la discussione tra i concorrenti e la giuria, questo al massimo potrà solo aver portato bene dal punto di vista degli ascolti. Il problema è più profondo, e riguarda l'incapacità della televisione italiana, e di conseguenza degli italiani, di apprezzare qualcosa di nuovo e di diverso. E se apprezzare è forse chiedere troppo, almeno comprendere dovrebbe essere uno sforzo fattibile. Fortunatamente il televoto per una volta ha salvato il salvabile, e la Oxa rimasta in gara avrà la possibilità, forse, di far luce su quello che è successo dietro le quinte e di portare ancora qualcosa di nuovo negli schermi del pubblico italiano.

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, è molto importante per noi.

Post Bottom Ad

Pagine