Ultime Notizie

Giornata della Memoria, due libri per non dimenticare

Meno di un mese fa è stata celebrata la Giornata della Memoria, ma non basta un solo giorno per ricordare i crimini del nazismo contro gli Ebrei e il genocidio della Seconda guerra mondiale. Così, ci sembra giusto darvi due proposte di lettura riguardanti questo tema.

Quando dal cielo cadevano le stelle di Sofia Domino ha come sfondo la storia di Lia, tredicenne ebrea che, dopo la divulgazione delle leggi razziali, è costretta a nascondersi assieme alla sua famiglia. Eppure, nonostante le difficoltà, la paura e la speranza, la buona sorte sembra essere dalla sua parte, finché il 16 ottobre del 1943 la comunità ebraica del ghetto di Roma viene rastrellata dalla Gestapo. Il nazismo irrompe prepotentemente nella vita di Lia, ricordandole che una ragazzina ebrea non ha il diritto di sognare, di sperare e neppure di amare. Lia sarà caricata su uno dei treni bestiame che la porteranno dritta nell’inferno di Auschwitz, là dove le uniche cose che esistono sono terrore, lavoro, malattie, camere a gas e morti. Eppure Lia ha dalla sua la forza della determinazione, che la spingerà ad andare avanti quando il freddo sarà terribile e la fame lancinante. Quella stessa determinazione che le ricorderà che tutti hanno il diritto di sognare, anche le ragazzine ebree.

La mia amica ebrea è invece un romanzo di Rebecca Domino. Siamo nel 1943 e la quindicenne Josepha vive ad Amburgo e, nonostante le difficoltà della Seconda guerra mondiale, la sua esistenza trascorre tutto sommato in maniera normale. Tutto finché suo padre non decide di ospitare nella soffitta una famiglia di ebrei. Conosce così Rina, anche lei quindicenne, ma ebrea e, come per tutta la sua gente, costretta a nascondersi per non finire deportata in un campo di concentramento. Eppure, tra Josepha e Rina non ci sono barriere di razza e le due ragazze stringono una delicata e bellissima amicizia. Ma quando Josepha dovrà rinunciare improvvisamente alla sua casa e dovrà lottare per continuare a sperare e per cercare di proteggere Rina, l’unione fra le due ragazzine, in un Amburgo martoriata dalle bombe e dalla paura, continuerà a riempire i loro cuori di speranza.


Entrambi i romanzi hanno come protagoniste delle adolescenti che si trovano a vivere uno dei periodi più bui della storia dell’uomo. L’argomento di base non è molto particolare e il rischio di incorrere nella banalità era dietro l’angolo, ma entrambe sono riuscite a rendere le storie leggibili e originali a modo loro. I romanzi sono corposi, ma piacevolmente scorrevoli e accattivanti. Tra i due, ho trovato più coinvolgente il secondo, forse perché descrive il dramma della Shoah visto dagli occhi di una ragazzina ariana e quindi permette di far capire al lettore com’erano sentite dagli “esterni” le leggi razziali e soprattutto perché credo abbia come intento quello di ricordare tutti coloro che, come la famiglia di Josepha, hanno rischiato anche la vita per proteggere gli ebrei. Tutti quegli “eroi silenziosi” che non hanno aderito alle barbarie del razzismo e hanno messo avanti le leggi umane della solidarietà e del rispetto verso persone che non avevano colpe, se non quella di essere di una razza considerata, erroneamente, minore.
Le autrici sono entrambe giovanissime ed esordienti, ma non per questo meno talentuose. I libri sono usciti proprio il 27 gennaio di quest’anno, giorno della Memoria e sono disponibili in formato e-book a soli 1.99€. 


Quando dal cielo cadevano le stelle di Sofia Domino
Pagine: 496
Prezzo: 1.99€ (e-book)
Data di pubblicazione: 27 gennaio 2014 (Giornata della Memoria)
Canale di distribuzione: Lulu
Breve biografia dell’autrice: Sofia è nata nel 1987 e sin da quando era piccola amava scrivere temi e racconti. Adesso la scrittura è la sua passione principale. Oltre a scrivere, adora anche leggere e sognare. Inoltre, viaggia spesso. Quando dal cielo cadevano le stelle è il suo primo romanzo.

La mia amica ebrea di Rebecca Domino
Pagine: 300
Prezzo: 1.99€ (e-book)
Data di pubblicazione: 27 gennaio 2014 (Giornata della Memoria).
Canale di distribuzione: Lulu
Breve biografia dell’autrice: Rebecca è nata nel 1984 e da sempre è appassionata di scrittura. Dopo aver messo da parte questa sua grande passione per molti anni, è tornata a scrivere e al momento è ciò che ama di più fare. È anche un’appassionata viaggiatrice e lettrice. La mia amica ebrea è il suo primo romanzo.


(23 febbraio 2014)


Potrebbero interessarti anche:

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.