Festival del Cinema Veramente Indipendente - Prima Pagina on line

Prima Pagina on line

L'informazione come unico grande bisogno

Post Top Ad

È senza dubbio innovativo e rivoluzionario il Festival del Cinema Veramente Indipendente che, con un nome suggestivo ed incisivo, e tanta qualità, torna ad occupare le giornate romane al Cinema Trevi dal 24 al 27 aprile.
Veramente Indipendente non è solo un modo di dire, o un nomignolo simpatico, ma è la reale caratteristica dell’evento che presenta, nel programma di rassegna, una lista di ottimi cortometraggi senza sponsor né case di produzioni e, tanto meno, sottoposti ai criteri sentenziosi delle giurie dei festival canonici.


La scelta è casuale poiché sono stati estratti a sorte, tra gli oltre 160 lavori arrivati da 14 differenti Paesi, ben 89 corti che raccolgono i generi più disparati e, per fare un po’ di ordine che mai guasta, sono stati suddivisi in categorie, per consentire una visione accurata e mirata; sarà quindi possibile visionare pellicole delle seguenti sezioni: horror, thriller, commedia, stranieri, docufilm/storici, drammatici, sperimentali.




A supporto di questo Festival, più che mai lodevole ed interessante, parteciperanno grandi nomi della cinematografia tradizionale, quali Domenico Procacci, Edoardo Leo e Sydney Sibilia che, grazie alla loro comprovata esperienza, potranno giudicare e consigliare i loro colleghi ancora privi di una vera e propria produzione.


L’evento nasce con l’intento di aprire una discussione sul cinema indipendente, permettendogli di essere maggiormente conosciuto e preso in considerazione dal grande pubblico e, inoltre, si pone come teatro ideale per agevolare il lavoro di registi indipendenti, spesso messi con le spalle al muro di fronte alla macchina economica delle grandi industrie.

(11 aprile 2014) 
 



Post Bottom Ad

Pagine