Ultime Notizie

Nunzia De Girolamo: dal Cavaliere al paggetto

Martedì scorso a Ballarò è intervenuta Nunzia De Girolamo, passata dal Cavaliere Berlusconi al paggetto Alfano, anche se lei non se n’è accorta.

Capita a volte di sentire in televisione le opinioni (opinioni è un parolone) di certi arrampicatori sociali (noti ai più come “politici”) e ti chiedi: ma questo chi ce l’ha messo dov’è adesso? Capita spesso, diciamolo.
Proprio nell’ultima puntata di Ballarò mi sono trovato di fronte una donna che aveva le idee talmente contorte e confuse da farmi davvero spegnere la televisione dalle risate: Nunzia De Girolamo.


La simpatica parlamentare ed ex ministra durante il governo Letta era “particolarmente critica” verso il suo partito contrastando ogni decisione di Renzi essendosi forse dimenticata che l’NCD è nella maggioranza di questo governo. Critici si è quando non si è d’accordo con parte delle idee di una corrente, non quando si elencano i punti del programma di quello che sulla carta è un avversario. Sentendo l’onorevole infatti si figurava in mente il programma di Forza Italia al quale la ministra non ha preso parte nel momento della grande scissione.
Eppure con Berlusconi la signorina ha qualche legame: il giorno stesso in cui entrò in Parlamento, infatti, la De Girolamo è passata sotto i riflettori per dei bigliettini che il Cavaliere più in forma che mai si era scambiato con la suddetta: al ringraziamento di Silvio che le diceva di andarsene nel caso in cui avessero appuntamenti galanti per la colazione, lei aveva risposto con “gli inviti galanti li accetto solo da lei”.


Grazie all’epistolare rapporto con Silvione e grazie ad altre sue doti celate alla stampa la De Girolamo si è conquistata il ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali durante il governo Letta di cui parlavo all’inizio. Strano che ciò sia avvenuto qualche tempo dopo il matrimonio con il signor Francesco Boccia, principale sostenitore del pensiero di Letta.
Guarda caso…
Durante questo mandato è anche avvenuto il passaggio da Cavaliere a Paggio con l’adesione della De Girolamo all’NCD. La donna è anche stata al centro di alcune polemiche per quanto concerne la concussione riguardo alle nomine di alcuni dirigenti della ASL di Benevento, ma questi sono fatti minori se relazionati a vita e miracoli della parlamentare.


Abbiamo conosciuto oggi Nunzia De Girolamo, la parlamentare che cambia partito ma non abitudini. Speriamo che si trovi bene anche col Paggio e che non torni il Cavaliere, altrimenti le correnti prenderanno di nuovo a tirare dall’altro lato.


(28 marzo 2015)



Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.