Ultime Notizie

L’uomo che rubava la morte: un appassionante thriller

Jordan e Jane Glass sono gemelle. Bellissime, affascinanti… ma diverse. Diversissime. L’una, Jordan, fotografa di successo, orgogliosa e indipendente, vive la sua vita in modo fiero tra zone di guerra, inquadrature rubate e ultimi scatti. L’altra, Jane, disgustata da quella vita così sul filo di un rasoio, vive appagata da un matrimonio con un facoltoso avvocato e da una casa elegante, sempre in ordine. L’una ha ripreso le orme paterne, l’altra le ha rigettate quasi fossero una maledizione. Sono, infatti, entrambe figlie di Jonathan Glass, il celeberrimo fotografo di guerra sparito in Vietnam ormai da decenni. 


Ma un giorno Jane sparisce, e quel legame che le due non sentono si mostra come reale, esistente e forte. Jordan precipita nel baratro per mesi e mesi fino a quando, in una mostra a Hong Kong, vede una serie di dipinti, la collezione chiamata “Le donne addormentate”. Ciò che la sconvolge tanto non è solo il fatto che giacciano a occhi chiusi, e non è quell’aria spettrale nel loro viso né il pallore della loro pelle. Quello che la fa urlare di sgomento è che una di quelle donne “addormentate” è Jane, la sua Jane. Farà carte false per partecipare alle indagini, affiancando personalità capaci e caparbie. Si scontrerà con mercanti d’arte, trafficanti di opere e artisti più o meno coinvolti – del resto tra i più prestigiosi studiosi d’arte tutti i prezzi da pagare per l’immortalità di un’opera sono considerati bassi. Affiancata dall’agente dell’FBI John Kaiser, intrigante quanto misterioso, arriverà alla verità. Sarà lei l’anello mancante nella catena fino al colpevole. Quello che non ci si aspetta è il finale: allietati da un parziale lieto fine potremo dormire sogni – pressoché, ma mica tanto – tranquilli.



Scheda del libro
Titolo: L’uomo che rubava la morte
Autore: Greg Iles
Editore: Piemme
Anno: 2004
Pagine: 446


(3 maggio 2015)





Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.