Ultime Notizie

Orrore in Messico, torturato e ucciso un bambino di sei anni

Un gioco finito male, questa la causa della morte di un bambino di soli sei anni nel nord del Messico, alla periferia di Chihuahua.
Cinque ragazzini di età compresa tra i 12 e 15 anni, di cui due ragazzine, avrebbero prima legato il bambino e successivamente l’avrebbero colpito e sotterrato, a loro dire volendo solamente simulare un rapimento.


Il corpo è stato ritrovato senza vita, a faccia in giù, una delle ragazze ha accoltellato il piccolo e ha coperto il cadavere con la carcassa di un animale per non destare sospetti.
Non è un caso nuovo in un Paese che negli ultimi tempi sta attraverso un periodo di perdita di valori e decomposizione sociale, una zona segnata dal problema del narcotraffico che causa ogni anno la morte di migliaia di persone. Un fatto simile avvenne nel 2013 quando una ragazzina di 17 anni avvelenò e bruciò i suoi genitori adottivi.


Attualmente i cinque minori sono detenuti come responsabili dell’omicidio, ma le azioni penali potranno essere solo rivolte ai quindicenni, mentre i ragazzi più piccoli saranno sottoposti ad un'altra procedura.


Elisabetta Corsi
(20 maggio 2015)




Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.