Pistorius teme di essere avvelenato in carcere - Prima Pagina on line

Prima Pagina on line

L'informazione come unico grande bisogno

Post Top Ad

Pistorius teme di essere avvelenato in carcere

Share This
Oscar Pistorius è terrorizzato dalla paura di essere avvelenato in carcere, per questo da qualche tempo si nutre esclusivamente di scatolette, rifiutando il cibo servito nel penitenziario di Pretoria in Sudafrica dove è rinchiuso da quattro mesi.


Secondo i media locali, l’ex atleta paraolimpico, condannato a cinque anni di prigione per l’omicidio della fidanzata Reeva Steenkamp, è dimagrito a tal punto da non riuscire più a indossare le sue protesi alle gambe.


A far aumentare la sua paura di essere avvelenato sono state le tante minacce di morte ricevute dagli altri reclusi, che lo accusano di usufruire di un trattamento privilegiato. In effetti, a differenza dei normali detenuti, Pistorius può ricevere visite, fare fino a 24 telefonate all’anno, indossare gioielli, coltivare un hobby e possedere una radio. Non solo, a sentire i suoi avvocati l’ex atleta avrebbe buone probabilità di ottenere gli arresti domiciliari entro il prossimo agosto.


Ambra Leanza
(24 maggio 2015)



Post Bottom Ad

Pagine