Ultime Notizie

Calciomercato Milan, il fallimento di Galliani

Il mondo calcistico è scosso dal calciomercato, molte sono le trattative in dirittura d’arrivo ma soprattutto due hanno fatto agitare i tifosi, soprattutto quelli del Milan. Le cause hanno due nomi: Geoffrey Kondogbia e Jackson Martinez.


Kondogbia
Il centrocampista ventiduenne, ormai ex Monaco (classe 1993), è in grado di poter fare tutti i ruoli del centrocampo, sia davanti alla difesa come centrocampista difensivo, ma anche la mezz’ala. Dotato di un grande fisico (189 cm), con una buonissima tecnica e un discreto piede, Kondogbia ha fatto una grande stagione al Monaco mostrando grande personalità, duttilità e grandi doti tecniche. È stato infatti inserito nella top 11 della Champions ed è consacrato oramai a livello internazionale. Dopo Pogba, è considerato il miglior centrocampista in prospettiva.
Kondogbia sembrava vicinissimo al Milan, per una cifra vicina ai 30 milioni più bonus, ma l’inserimento dell’Inter ha scaturito un’asta tra i due club milanesi. Alla fine ad aggiudicarsi il talento è stata l’Inter, cosa che ha fatto molto arrabbiare i tifosi rossoneri, in rivolta sui social.



Martinez, oltre al danno la beffa
Nella stessa giornata iniziavano a circolare voci su un possibile approdo di Jackson Martinez all’Atletico Madrid, che sembrava ormai in procinto di vestire la maglia rossonera. Poteva essere considerato un grande acquisto: Jackson Martinez (classe 1986) viene dall’ennesima buona stagione con il Porto, grande fisico, buon colpitore di testa, gran finalizzatore e ottima tecnica, capace di giocare per la squadra. Un attaccante completo e di livello internazionale, cosa che mancava al Milan dai tempi di Ibrahimović. Oltre al danno la beffa quindi, Jackson Martinez è oramai un giocatore dell’Atletico Madrid. Scoppia la bufera sul web e non solo, tutti i tifosi del Milan vorrebbero che Galliani fosse licenziato, a causa di molte parole e pochi fatti concreti. Sfumano i due grandi obiettivi per la campagna acquisti rossonera, che sembrava essere una delle migliori degli ultimi anni.

Galliani sì, Galliani no
Galliani quindi è in mezzo ad una bufera, si trova di fronte ad uno dei punti più bassi dell’era Berlusconi, i giocatori sembrano snobbare il grande e glorioso Milan e molti imputano la colpa del mancato arrivo di questi giocatori a Galliani, che non è riuscito a chiudere questi colpi. Il diretto interessato parla di un rifiuto da parte dei calciatori, ma i tifosi ormai stufi chiedono a gran voce dei grandi acquisti, la pazienza sta per esaurirsi.



Nuovi piste
Non si allontana la pista Ibra, la questione sembrava chiusa, ma i contatti proseguono, difficile comunque rivedere Ibra in rossonero. Cavani è una pista calda ma difficilissima: il club parigino chiede 60 milioni per il cartellino e l’uruguagio ne chiede almeno 8 di ingaggio, affare dai costi altissimi, ma il Milan ci fa un pensiero. Altre piste sono: Džeko in rottura con il City, Bacca pronto a fare il salto in una grande squadra. Altri nomi sono Jovetić e Salah che sono più che altro delle seconde punte. Per il centrocampo il nome che si fa è Witsel, centrocampista belga in forza allo Zenit, il prezzo è di circa 30 milioni, ma Galliani ha promesso un gran centrocampista e questo sembra il nome più adatto.


Giovanni Lorenzano
(22 giugno 2015)



Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.