Ultime Notizie

Caldo africano, rimedi: come combattere l’afa in 5 astutissime mosse

Combattere il grande caldo è la missione di questo weekend e per chi rimane in città senza la possibilità di andare a rinfrescarsi al mare o in campagna, pare che non ci sia rimedio se non rifugiarsi in luoghi con l'aria condizionata e i ventilatori al massimo. Tuttavia, trovare un po' di sollievo dalle temperature africane non è impossibile, basta usare gli accorgimenti giusti.


Al di là di gelati, cocomeri dissetanti e tapparelle abbassate, un primo escamotage è quello di bere, in alternativa all'acqua, infusi di erbe miste, da gustare freddi e con l'aggiunta di aromi che danno freschezza, quali la menta o la salvia.
Altro consiglio è quello di applicare sulla pelle creme “effetto ghiaccio”. Si tratta di prodotti che ripropongono, in unguento, un trattamento usato da taluni dermatologi, soprattutto in America: la Skin Icing. La tecnica consiste nell'ottenere un effetto decongestionante dell'epidermide, massaggiandola con dei cubetti di ghiaccio. Quest'ultimo, infatti, raffredda la pelle, che cambia temperatura e perde sensibilità, provocando un'immediata sensazione di piacevole freschezza. Inoltre, per combattere il caldo, è bene massaggiare di tanto in tanto alcune zone sensibili del corpo, come le tempie, o gambe e piedi, soggetti a ritenzione idrica e gonfiore con l'alta pressione. Usate qualche goccia di olio essenziale, balsamo di tigre o di menta per generare la sensazione refrigerante.


Passando all'abbigliamento, una finezza molto chic per trovare refrigerio è quella di indossare un cappello di paglia, intramontabile protagonista della moda estiva, che garantisce protezione dal sole scongiurando insolazioni e bruciori agli occhi. Non è da meno il ventaglio personalizzato, ultima tendenza dilagante tra gli amanti del fashion, che permette di “darsi arie” con un accessorio davvero originale, che racconta di sé e del proprio stile. Entrambi completano il look donando un tocco di classe e particolarità.


Sara M. Miusis
(5 giugno 2015)




Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.