Ultime Notizie

Cinquanta sfumature di grigio: insegnante sospesa a causa del film

Dopo La febbre del sabato sera, la nuova “febbre cult” pare essere diventata quella per Christian Grey, affascinante protagonista di Cinquanta sfumature di grigio, che ha stregato le donne di tutto il mondo e attratto gli uomini più curiosi, desiderosi di scoprire quale fosse il segreto di tutto questo sex-appeal. Non a caso, infatti, il libro di E. L. James e il film relativo sono stati decretati, rispettivamente, il più letto e il più visto del 2014.


Un’insegnante di lingua inglese di Hradec Králové, cittadina della Repubblica Ceca, ha pensato che la pellicola fosse un utile strumento di apprendimento per i suoi alunni e ha proiettato il film in classe. L'iniziativa però non è piaciuta alla direzione della scuola, che ha deciso di sospendere la professoressa per “grave violazione del codice etico che tutti gli insegnanti devono rispettare perché questi non sono film adatti a degli studenti adolescenti”.


Con queste parole il Preside ha deciso di togliere il lavoro ad una professionista, fino a quel momento sempre apprezzata, riservando al 30 giugno la decisione definitiva sul suo possibile licenziamento.
L’insegnante si è difesa affermando di non aver fatto nulla di male se non richiamare l'attenzione dei ragazzi, in un periodo in cui, avvicinandosi le vacanze, sono troppo distratti. “Non volevo fare altro che rendere l’ora di lezione più attraente, risvegliare l’attenzione della classe”, ha spiegato, aggiungendo poi: “Si tratta di un normale metodo di didattica, che chi insegna deve essere libero di applicare”.


I ragazzi della provincia di Praga sostengono la loro professoressa, anzi, come gli adolescenti di tutto il resto del mondo, aspettano con ansia il 18 giugno, data in cui uscirà il quarto romanzo che seguirà la trilogia pubblicata.


Sara M. Miusis
(7 giugno 2015)


Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.