Ultime Notizie

Cinque regole per inseguire un sogno: la felicità

Si può dire che tutte le persone abbiano un obiettivo quotidiano: essere felici. Ma cos’è la felicità e come si può raggiungere?


C’è chi sostiene che la felicità non esista, o sia effimera – accidenti al pessimismo e a chi vede sempre il bicchiere mezzo vuoto. C’è chi invece si sente felice almeno una volta al dì… d’altronde quello stato di benessere psico-fisico che tutti bramiamo con un po’ di forza di volontà lo si può trovare anche la mattina, in un cappuccino fumante, o nel sorriso di un anziano o, ancora, quando – verso sera, quando il sole tramonta e ovunque c’è una strana ma bella sensazione di pace – la nostra anima gemella si siede accanto a noi e ci mette un braccio sulle spalle per guardare alla tv la nostra serie preferita.




Molte ricerche hanno infatti confermato che i più felici non sono quelli molto belli o quelli estremamente fortunati; e non sono necessariamente nella fortunata categoria nemmeno i più ricchi, i più conosciuti e i più celebri. I più felici sono quelli che fanno della propria vita un tesoro, quelli che, sicuri del proprio essere, sono capaci di vivere alla giornata guardando con occhi sognanti al futuro, quelli che hanno sempre una buona dose di gentilezza e disponibilità da donare al prossimo. Insomma, quelli che sanno che la vita è una e che essa non debba essere sprecata con musi o tristezza o ulcere allo stomaco. Secondo Paul Dolan, professore della London School of Economics and Political Science e esperto nel campo della “felicità”, le regole da seguire per raggiungere la vetta di gioia e benessere sono cinque:

-       Ascoltare un pezzo della nostra canzone preferita.
-       Trascorrere tempo all’aria aperta.
-       Passare del tempo con le persone che ci stanno a cuore.
-       Aiutare qualcuno.
-       Fare una nuova esperienza





Non sono né difficili, né strane, dopotutto. Secondo l’esperto studioso, molte delle cose che noi riteniamo importanti sono fugaci e potrebbero, anzi, alterare la nostra vita in modo negativo. Promozioni lavorative, stipendi alti, trasferimenti dall’altra parte della terra creerebbero solo ulteriore stress e, a lungo andare, il benessere sentito all’inizio di affievolirebbe fino a svanire del tutto.
Direi che tentar non nuoce.


(10 giugno 2015)



Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.