Ultime Notizie

La piuma: l'ultimo romanzo del compianto Faletti

Pubblicato ad un anno dalla prematura scomparsa dell’autore, La piuma è l’ultimo romanzo di Giorgio Faletti. È una fiaba, quella con cui l’autore si congeda dalla scena editoriale, una favola morale che accompagna chi legge in un ideale percorso che si snoda attraverso le piccole, meschine e ignoranti bassezze degli uomini. L’obiettivo è comprendere, attraverso il più innocente e semplice degli sguardi, il senso profondo delle cose.


Protagonista improbabile, leggera e silenziosa, una piuma osserva silenziosamente i personaggi che incontra: si posa sul tavolo dove il Re e il Generale, incuranti di chi dovrà combattere, tracciano i piani per la battaglia per la conquista di Mezzo Mondo. Ci permette di ascoltare i tentativi del Curato di intercedere a favore dei contadini con il Cardinale corrotto e privo di fede e ancora, ci fa vedere tanti altri personaggi che si troveranno sul suo cammino, finché non incontrerà lo sguardo dell’unico che riuscirà a capire ciò che prima nessuno era riuscito a comprendere.


Non ricordo chi di preciso, ma qualcuno una volta disse: “Uno scrittore, per diventare davvero bravo agli occhi di tutti, deve morire”. Inutile dirlo, Giorgio Faletti esula da questa provocazione, perché sia i precedenti che quest’ultima opera sono di un indubbio valore. La silenziosa e leggera protagonista procede attraverso un percorso di personaggi schiavi dell’apparire (come del resto, l’ormai quasi totalità della società), egoisti ed individualisti. Falsi. Ipocriti. Che ignorano la vita, troppo presi dai loro pensieri, problemi, intrighi e giochi di potere. Nessuno o quasi, è concentrato sul proprio io ed è proprio colui che invece è riuscito a guardare all’essere invece che all’apparire che riuscirà a comprendere il senso di tutto.



In un continuo susseguirsi di ossimori, l’autore ti guida nella sua personale analisi della vita e della società, un’analisi spietata, ma condotta con “armi” leggere e apparentemente delicate. Se siete lettori di Faletti vi accorgerete subito che è un romanzo diverso rispetto agli altri, per genere, trama e scrittura (non sapremo mai se avesse intenzione di rimaneggiarlo o questa sia la versione realmente definitiva da lui scelta) ma non per questo di minor valore. Non credo infatti che ci sia bisogno di sottolineare la scrittura “esperta”, ma allo stesso tempo non pesante né tantomeno boriosa. È un racconto semplice La piuma, ma semplice in senso buono. Uno di quei romanzi brevi, che si leggono in poco tempo ma ti lasciano tanto dentro: riflessioni, sorrisi, malinconia, calma.



Scheda del libro
Titolo: La piuma
Autore: Giorgio Faletti
Editore: Baldini & Castoldi
Anno: 2015
Pagine: 79


(14 giugno 2015)


Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.