Ultime Notizie

Maturità 2015: nessuna sorpresa sulla terza prova

Gli esami di Stato sono entrati nel vivo. Oggi la prima prova di Italiano, domani la seconda prova e lunedì 22 giugno la terza prova. Parliamo di 12.005 Commissioni d'esame coinvolte che esamineranno 24.189 classi, 489.962 candidati inscritti di cui 472.000 interni e 17.962 esterni. 


Per quanto riguarda l'ormai temuta terza prova, il Ministero dell'Istruzione con una nota stampa precisa che non ci sarà nessuna sorpresa: non deve riguardare obbligatoriamente cinque materie – come trapelato da alcuni organi di stampa – ma fino ad un massimo di cinque, secondo quanto previsto dal DM 429 del 2000. La terza prova di maturità è predisposta dalla Commissione d'Esame sulla base del documento che è stato definito entro lo scorso 15 maggio da ogni singolo Consiglio di classe.


“Faccio un grande in bocca al lupo ai ragazzi che stanno per affrontare l’esame di Stato, un passaggio importate nella vita di ogni studente” – ha dichiarato il ministro Stefania Giannini. Come abbiamo già detto in questo articolo nessuna traccia delle prove è disponibile su internet né, tantomeno, la Polizia controllerà i cellulari dei candidati.


(17 giugno 2015)






Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.