Ultime Notizie

Le tre insalate più originali e gustose dell'estate 2015: pronte in 10 minuti

L'insalata è uno degli ortaggi più freschi da consumare in estate, contiene pochissime calorie, per questo la dieta mediterranea suggerisce di condirla con cibi proteici come il tonno e le uova, e tuttavia è ricca di vitamine come la A, B e la C (pensate che in un solo etto di lattuga sono contenuti 59 mg di quest'ultima vitamina). 
L’insalata è costituita per il 95% d'acqua, dunque assimilandola si contribuisce all'idratazione del corpo e al ricambio dei sali. Ciò è importante durante la stagione calda quando le alte temperature causano la perdita frequente di liquidi.


Piacevole da mangiare per il gusto refrigerante, l'insalata pare proprio il cibo ideale per un pranzo fuori porta, sia in spiaggia che su un prato, stile pic-nic. Realizzare piatti a base di questa verdura è davvero semplice ed oltre ad ottimizzare i tempi eliminando la fase di cottura, ci si può sbizzarrire con la fantasia utilizzando gli ingredienti più vari ed inaspettati. Per preparare una buona insalatona, insomma, bisogna essere creativi! Oggi dunque vi proponiamo tre piatti che, oltre a sfruttare tutte le proprietà benefiche dell'ortaggio interessato, mixano ingredienti e sapori in modo molto originale.





1) Insalata con Za'atar
Lo za'atar è una mistura di spezie, originaria del Libano ma ormai popolare in tutto il Medio Oriente, composta da spezie profumate, tradizionalmente timo, sesamo e sale. Ma come la storia delle civiltà orientali insegna, ogni famiglia ha la sua ricetta speciale, dunque è facile trovare Za'atar anche a base di origano, cumino, semi di finocchio, santoreggia, maggiorana, sommacco e issopo. Si conserva facendola essiccare al sole, sott'olio, sotto sale. L'aggiunta di questo composto rende il piatto d'insalata un eclettico mix di consistenze e sapori: croccante, saporito, e fresco.

2) Insalata Tabulé di Quinoa
Chi ama i piatti unici dovrebbe provare questa insalata rivisitata con la quinoa. Il Tabulé è una ricetta tipica delle regioni della Siria, Palestina, Turchia e Libano, e consiste in un'insalata a base di bulgur (grano spezzato, comunemente conosciuto come orzo bollito, si tratta di frumento integrale duro sottoposto a particolare lavorazione), prezzemolo, cipollotti, e menta, finemente tritati, pomodoro e cetrioli a tocchetti, infine succo di limone e olio d'oliva a piacere per condire il tutto. Per avere un piatto più energico e senza glutine, quindi consumabile anche dalle persone affette di celiachia, sostituire il bulgur con la quinoa. Questa è un’erba della stessa famiglia degli spinaci e delle barbabietole, i cui semi sono trattati per ottenere una farina contenente prevalentemente amido, ciò porta a classificarla come cereale nonostante non lo sia. Ricco di proprietà nutritive, questo alimento assicura fosforo, magnesio, zinco, e ferro, nonché proteine vegetali ricche di amminoacidi essenziali. Aggiungete l'avocado per rendere il piatto ancora più fresco e consistente.





3) Insalata di Papaya e Halloumi
Velocissima da preparare, questa ricetta estiva contiene tutti e cinque i sapori che rendono perfetta una pietanza: amaro, dolce, acido, piccante e salato. Adatta a risvegliare le papille gustative, quest’insalata si può realizzare anche con delle varianti, sostituendo ad esempio la pesca alla papaya.
Ingredienti:
1 confezione di halloumi (200-250g)
1 cucchiaino di burro chiarificato per friggere l' halloumi (o se si preferisce cuocerlo sulla piastra)
1 cestino medio di ciliegie o prugne da disossare
4 grandi foglie di crescione
1 cipolla media rossa, tagliata a fettine sottili
1 papaia media matura
1 grande avocado maturo (quello con la pelle nera), da affettare
1 manciata di pinoli, o semi di zucca/semi di girasole
Olio extravergine d'oliva q.b
Aceto di mele o succo di lime o limone
Sale marino e pepe nero
Miele per rifinire il piatto

Preparazione:
Prendere un grande piatto da portata e adagiarvi le foglie di crescione che faranno da base. Tagliare i gambi per rendere la composizione più elegante e facilitare la presa. Distribuirvi sopra il pomodoro, la cipolla e l'avocado, aggiungendo del sale marino per insaporire.
Tostare delicatamente i pinoli in una padella asciutta e mettere da parte. Togliete nocciolo e semi dalla papaya (questi ultimi si potrebbero frullare per creare una salsina da insalata. Con un cucchiaio grande scavare la polpa della papaya e distribuirla sull'insalata. Far sciogliere il burro chiarificato in padella. Aggiungere le fette di halloumi e farle friggere per circa un minuto su ogni lato fino a quando ogni pezzo non assume un colore dorato. Adagiare le fette dorate o grigliate sul piatto fino ad ora composto. Cospargere di pinoli, una generosa quantità di olio d'oliva, e sfumate con il miele. Una spruzzata di aceto e una buona macinata di pepe nero per chiudere il tutto. Mangiare la pietanza con l’halloumi caldo.


(27 luglio 2015)

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.