Sentire le emozioni nel petto: tutta colpa di un nervo - Prima Pagina on line

Prima Pagina on line

L'informazione come unico grande bisogno

Post Top Ad

Sentire le emozioni nel petto: tutta colpa di un nervo

Share This
Chi, dinanzi a una felicità improvvisa o a un dolore forte e intenso, può dire di sentire le emozioni razionalmente, solo in testa? Parlo del classico tuffo al cuore provocato dalla gioia, e, viceversa, del classico cuore spezzato per un dispiacere. Ma non dovrebbe essere il cervello la sede di tutto? D’altronde il cuore, benché nelle tradizioni sia riconducibile a amore, dolore e in generale a tutte le emozioni, è solo un muscolo.


Robert Emery e Jim Coan, professori di psicologia all’Università della Virginia, hanno provato a dare una spiegazione alla conosciuta metafora del cuore come centro emozionale. Sarebbe, a quanto pare, tutta colpa della corteccia cingolata anteriore. Questa regione, deputata alla regolazione delle reazioni emotive, attivandosi durante le situazioni pesanti potrebbe stimolare il nervo vago – un nervo cranico che parte dal tronco encefalico e arriva fino all’addome – che a sua volta provocherebbe quelle conosciute sensazioni di nausea, pesantezza, calore e disagio.


(20 luglio 2015)





Post Bottom Ad

Pagine