Ultime Notizie

Un altro muro dopo 26 anni: l’Ungheria costruirà un muro anti-immigrati

È proprio così, dopo 26 anni dalla caduta del muro di Berlino che divideva la città tedesca, avremo un altro muro in Europa: l’Ungheria ha approvato una legge che prevede l’espulsione quasi immediata degli immigrati e la costruzione di una barriera di filo spinato al confine con la Serbia, alta 4 metri e larga 10, le terre circostanti saranno espropriate per permetterne la costruzione, al fine di evitare l’influsso di immigrati che dalla Serbia tentano di entrare in Ungheria per poi dirigersi verso il nord Europa. Nel Paese quest’anno si è avuto un afflusso record di immigrati, ben 67 mila quelli entrati.


Si è subito fatta sentire l’ONU, criticando le autorità che cancellano le richieste d’asilo. La legge non è nuova ma semplicemente una modifica della normativa riguardante l’immigrazione.


Il muro che si costruirà non è l’unica barriera esistente al mondo: la barriera che divide il confine tra Messico e Stati Uniti (Muro di Tijuana) è stata costruita nel 2004 ed è lunga 3140 km mentre la barriera in Cisgiordania divide Israele dalla Palestina, è lunga 700 km ed impedisce l’accesso in Israele a terroristi palestinesi.


(9 luglio 2015)




Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.