Ultime Notizie

MotoGP, Brno: impeccabile vittoria di Lorenzo, il mondiale riparte da zero

Brno è sempre stata una bella pista che ha regalato grandissime sorprese nel corso degli anni. Una delle piste preferite dal nostro Dottore, che lì si è sempre divertito, tranne questa volta. 


Rispetto alla scorsa settimana, quando è partito dalla terza fila, questa volta Valentino si è ritrovato in prima fila. Niente male. Purtroppo la sua partenza non è stata tra le più brillanti di quest'anno e probabilmente neanche la scelta delle gomme, diverse dal suo avversario Yamaha. Il numero 46 ha fatto inizialmente fatica a mettersi in carreggiata facendosi superare da Dovizioso che si è messo subito sulle tracce di Marquez e Lorenzo. Quest’ultimo ha dato lezione a tutti, è partito velocissimo e ha condotta la gara sempre in testa, avvantaggiato dalla pole.
Lorenzo parte, si dilegua, si allontana e raggiunge la vittoria. Dietro di lui Marquez. Lo spagnolo non molla per un secondo il suo avversario, pensando fin dall'inizio di batterlo e di vincere. La differenza tra Lorenzo e Marquez, entrambi impeccabili in gara, è stata probabilmente anche dettata dalla pulizia di guida. La Honda “traballava” un po’ troppo e questo forse non ha consentito a Marquez di fare i suoi soliti numeri. La Yamaha di Lorenzo, invece, si è sempre mantenuta stabile e ha sempre ondeggiato in ogni curva senza un minimo di sbavatura. Perfetta.


Ma torniamo a Valentino. Trovandosi davanti un Dovizioso che non molla, apre il gas e si mette a rincorrerlo per bene fino al grande sorpasso. Bagarre tra i due, ma il Dottore ha la meglio e rimane terzo. Un altro pilota che fa un'ottima gara è Dani Pedrosa che, urtato in partenza, scivola decimo ma recupera. Malgrado i suoi problemi al piede, Pedrosa fa una splendida gara regalando bei sorpassi e bagarre con le Ducati di Iannone e Dovizioso. Intanto i due italiani si alternano nelle posizioni. Gara che vede diversi gap tra le prime posizioni. Lorenzo, Marquez e Rossi, in prima, seconda e terza posizione, sono separati da diversi secondi. Impossibili recuperarli. È lotta invece per la quarta posizione, Pedrosa recupera alla grande e va velocissimo ma, mentre la Ducati di Iannone ha qualche problema in staccata, quella di Dovizioso non perdona. Per poco. Dopo un allungo subisce il sorpasso di Iannone e poi quello di Pedrosa. Grande battaglia consumata dalla seconda metà gara fino agli ultimi giri!
Diverse cadute per alcuni piloti, fortunatamente senza conseguenze. Tra questi, Viñales, che stava davvero conducendo una splendida gara, Crutchlow, De Angelis e Laverty.


La gara in Repubblica Ceca riporta praticamente a zero il mondiale, finora condotto dal nostro Valentino Rossi. Jorge Lorenzo, infatti, va a pari punti con il Dottore e addirittura, in caso di parità, si aggiudicherebbe il mondiale 2015. Marquez è ancora un po' distante, ma con lui non è detto mai nulla. Un mondiale che vede tre piloti accaniti che non vogliono perdere di certo l'occasione. Un mondiale che lascia i tifosi con il fiato sospeso. Valentino Rossi è sempre stato primo, sta lottando per la sua decima vittoria e sta facendo delle belle gare dopo tanti anni di magra: sarebbe realmente un peccato se non vincesse. Visto come stanno le cose, è inutile fare previsioni. Tutto ricomincia da capo, tutto può cambiare da una gara all’altra.
Non ci resta che aspettare la prossima tappa, a Silverstone il 30 agosto: due settimane di quiete prima della tempesta su due ruote.



GARA
1. Lorenzo
2. Marquez
3. Rossi
4. Iannone
5. Pedrosa

CLASSIFICA PILOTI
1. Lorenzo 211
2. Rossi 211
3. Marquez 159
4. Iannone 142
5. Smith 106


Maria Di Gaetano
(18 agosto 2015)



Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.