Ultime Notizie

Muore la “dust lady”, simbolo dell’attentato alle Torri gemelle

Muore a 42 anni, per un tumore allo stomaco, Marcy Borders, meglio conosciuta come dust lady. Marcy era diventata tristemente famosa come simbolo della tragedia dell’11 settembre del 2001 per uno scatto che la vedeva sconvolta e completamente ricoperta di polvere dopo l’attacco alle torri del World Trade Center.


Impiegata per la Bank of America, si trovava all’ottantunesimo piano della North tower al momento dell’attacco. “Non avevo idea di che cosa stesse succedendo” – raccontava – “il palazzo si muoveva in un modo… non riuscivo a stare seduta”. Il racconto della sua esperienza risale a tre anni fa, quando in una videointervista con Mike McGregor aveva ripercorso i momenti dell’attacco. “Stavo per soffocare. Ad ogni respiro mi si riempiva la bocca di polvere. Non vedevo nulla, ma continuavo a ripetermi ad alta voce che non volevo morire”.


Un’esperienza che ha lasciato Marcy Borders segnata per sempre. Prima del cancro ha infatti sofferto di depressione e di dipendenza da droghe, senza contare le enormi difficoltà economiche nel pagare i trattamenti medici e i farmaci prescritti. Dal sindaco di New York, Bill de Blasio, un messaggio su Twitter per la morte della dust lady:


“Non voglio più essere una vittima”, aveva detto Marcy Borders. Un addio allora un po’ amaro ad una donna che è diventata il simbolo di una tragedia ma anche un volto che ha guardato alla vita con un attaccamento che l’ha fatta sopravvivere.


(27 agosto 2015)





Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.