Ultime Notizie

Viagra femminile: una pillola rosa per salvare i problemi di coppia sotto le lenzuola

Era il 1996 quando la casa farmaceutica statunitense Pfizer brevettava una nuova pillola dagli effetti portentosi, il sildenafil, meglio conosciuta come viagra. Prodotto dapprima come farmaco per la cura dei disturbi cardiaci come l'infarto, durante i test clinici il medicinale attestò che la sua funzione fosse un'altra, ossia la cura della disfunzione erettile. Questa scoperta rivoluzionò la medicina fornendo un prezioso aiuto nella gestione delle relazioni di coppia e dei rapporti sessuali.


Tuttavia il supporto contro l'impotenza è sempre stato solo per l'uomo, non esistendo un analogo trattamento femminile. Oggi, la cura è stata inventata e il viagra non è solo blu ma si tinge di rosa. Il farmaco, che verrà commercializzato a breve con il nome di Addyi, è uno stimolante e agisce direttamente sui neurotrasmettitori per incentivare il rilascio di dopamina e di noradrenalina nel cervello. Queste due sostanze sono quelle che “risvegliano” il piacere, così che sarà più facile per le signore raggiungere l'amplesso. Il principio attivo è la flibanserina. La pastiglia, di colore rosa, va ingerita con regolarità ogni giorno, come fosse un anticoncezionale.


Secondo le direttive della Food and Drug Administration, l'organo americano che ha autorizzato ufficialmente la diffusione del farmaco, quest'ultimo verrà distribuito esclusivamente dietro prescrizione medica e solo alle donne in premenopausa (quindi in una fase di forte calo del desiderio sessuale). Janet Woodcook, direttrice del Centro di valutazione e ricerca sui medicinali (CDER) della Food and Drug Administration, ha assicurato che il medicinale è “una cura di opzione approvata” per le donne che soffrono la poca libido


L'assunzione del trattamento può comportare taluni effetti collaterali, quali abbassamento della pressione e perdita di coscienza, per questo è importante seguire pedissequamente le indicazioni del medico. Si informa anche che per i primi 18 mesi Addyi non potrà essere pubblicizzato.


(26 agosto 2015)


Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.