Ultime Notizie

Dati Istat, Renzi: settembre un mese di ripartenza

L’Istat ha diffuso i dati relativi a PIL (Prodotto interno lordo) e occupati del secondo semestre 2015. Il PIL è cresciuto dello 0,3% rispetto al trimestre precedente e dello 0,7% rispetto al secondo trimestre dello scorso anno. Per quanto riguarda l'occupazione, invece, nel secondo trimestre del 2015 continua la crescita – ininterrotta da cinque trimestri – degli occupati stimata a 180mila unità.


L'aumento – mette in evidenza l'Istituto di Statistica – riguarda entrambe le componenti di genere e coinvolge soprattutto il Mezzogiorno (+2,1%, 120 mila unità). Aumentati anche i lavoratori cinquantenni (+5,8%) mentre sono diminuiti quelli tra i 15-34 anni e 35-49 anni. 


Il premier Matteo Renzi, tramite un videomessaggio, ha parlato di settembre come un mese di ripartenza. Ha evidenziato che i segnali positivi di crescita in Italia arrivano dal turismo, dalla produzione aziendale così come dall'Expo “che è stato uno straordinario successo e continua ad esserlo". I segnali di ripresa – ha proseguito il Presidente del Consiglio – arrivano anche dai dati diffusi dall'Istat: più 44mila occupati, meno 143mila disoccupati. "Sono donne del Sud che finalmente trovano un’occupazione, sono cinquantenni che tornano ad avere una chance grazie al Jobs Act, è l'idea che il Paese si rimette in moto". 


"Voglio che siamo in condizione di tornare ad essere quello che siamo stati per tanti anni, ormai qualche decennio or sono; il punto di riferimento dell’economia europea e mondiale ma per farlo c'è bisogno dell'impegno di tutti" – ha concluso Renzi. 


(2 settembre 2015)




Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.