In arrivo il flacone con l’odore dei propri cari - Prima Pagina on line

Prima Pagina on line

L'informazione come unico grande bisogno

Post Top Ad

In arrivo il flacone con l’odore dei propri cari

Share This
L’olfatto è il senso che riesce più di tutti a risvegliare emozioni legate a passato – e magari sepolte dentro di noi. Sarebbe bello, secondo voi, poter riprodurre l’odore di una persona e poter annusare la boccetta per risvegliare vecchi ricordi?


Katia Apalategui, cofondatrice di Kalain – la società transalpina che sta lanciando il prodotto – sostiene a piena voce che sia un bisogno comune, viste anche le numerose e-mail di persone che, entusiaste del nuovo progetto, ringraziano il team di ricercatori che reso l’idea realtà.
Géraldine Savary, una delle scienziate del team sopracitato, spiega che è stato un autentico rompicapo. A partire da indumenti non lavati, infatti, vengono estratte più di 50 molecole che, mischiate con l’alcol, daranno l’odore desiderato. Le ordinazioni fioccano: Francia sì, ma anche Italia, Brasile, Stati Uniti e Canada. Per ora si proporranno solo due flaconi: uno per ricorrenze felici – nascite, battesimi – e uno per i lutti – al modico prezzo di… 560 euro.


Bello? Mah, ci sono opinioni contrastanti. Forse anche un po’ macabro e un filino inquietante. Ma è questione di gusti.


(29 settembre 2015)



Post Bottom Ad

Pagine