Ultime Notizie

Raffreddore e tosse: cinque rimedi naturali per curare il mal di gola

L'autunno è la stagione in cui le temperature si abbassano, arriva il vero freddo e di conseguenza i primi malanni. Tra questi, raffreddore e mal di gola sono i più frequenti e sono generalmente causati dallo streptococco, un batterio beta-emolitico appartenente al ceppo A che può essere contratto sia per via virale che batterica.


Dalla descrizione di tale scenario è facile intuire che l'esposizione è costante ed ogni posto in cui si viene a contatto con altre persone, dalla metro al bus, alla stanza di un ufficio: ogni posto può trasformarsi in un'incubatrice di virus. Ciò per dire che queste infezioni sono talmente comuni che spesso si preferisce provare a trattarle con rimedi naturali piuttosto che imbottirsi di farmaci generici che possono rallentare la produttività e l'efficacia delle nostre azioni, soprattutto in ambito lavorativo.


Qui ne elenchiamo cinque semplici ed incisivi:

1. Miscela di succo di limone (uno intero) e due cucchiaini di miele, diluita in acqua calda. Per rendere il trattamento ancora più veloce è suggerito di aggiungere due cucchiai di grappa o brandy. Bere due tazze di prodotto al giorno per due giorni;

2. Infuso di tè di marrubio. Sciogliere due cucchiaini di foglie secche di Marrubium vulgare in una tazza o bicchiere di acqua bollente. Aspettare 10 minuti affinché il contenuto diventi un amalgama, dunque filtrare e bere due o più tazze al giorno.

3. Soluzione di acqua e sale. Sciogliere mezzo cucchiaino di sale in acqua molto calda per fare dei gargarismi. Il sale, infatti, è un antisettico naturale che stimola l’espettorazione, dunque si propone come l'elemento più adatto a combattere i bruciori di gola.

4. Miscela di aceto e miele. Scaldare un po' d'acqua fino a renderla tiepida e sciogliervi un cucchiaio di aceto di mele e un cucchiaino di miele. Preparato l'infuso, fare i gargarismi almeno tre volte al giorno poiché l’aceto di mele, in quanto antisettico naturale funge da potente battericida contro i virus.

5. Infuso di fiori di sambuco, menta e salvia, in parti uguali, a cui aggiungere tre o quattro cucchiaini di miele. Bere tre o quattro tazze al giorno belle calde.



Questi trattamenti si tramandano da generazioni e sono un valido aiuto contro le congestioni nasali. È bene ricordare, ai fini di una pronta guarigione, di evitare di assumere bevande gassate durante il periodo di convalescenza poiché acuiscono il mal di gola e protraggono la malattia.


(2 ottobre 2015)


Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.