Ultime Notizie

Immigrazione: l’Austria è pronta a costruire un nuovo muro

Dopo l’Ungheria un altro Stato europeo, l’Austria, è pronto a costruire un muro anti-immigrati. L’intenzione è quella di costruire una barriera al confine con la Slovenia per regolare il flusso di migranti siriani sempre più vasto che tenta di entrare in Austria.
La decisione è stata presa dalla Große Koalition, compasta dai socialdemocratici del cancelliere Werner Faymann e dai democristiani, e annunciata dal ministro dell’Interno Johanna Mikl-Leitner.


Il primo muro costruito al confine tra due Stati Schengen (lo spazio Schengen è una zona di libera circolazione delle persone) è uno schiaffo ai valori fondanti dell’Unione Europea. In particolare in Austria, meta di richiedenti asilo che vogliono raggiungere i Paesi più ricchi d’Europa.
I precedenti casi, oltre a quello recente dell’Ungheria, sono: nel 1993 la barriera spagnola di separazione di Ceuta e Melilla; nel 2012 in Grecia al confine con la Turchia; l’anno scorso in Bulgaria. Un altro Stato sta pensando di seguire l’esempio austriaco, la Slovenia al confine con la Croazia.


Quella che l’Europa si ritrova ad affrontare è una migrazione epocale: migliaia di persone ogni giorno tentano di superare i confini di paesi europei per sfuggire alla guerra in Siria. L’UE deve concentrarsi su come ripartire le quote di migranti tra gli stati membri al fine di evitare l’emergenza solo in alcuni.


In merito la Germania si è detta contraria considerando scorretta la politica viennese che vorrebbe portare i migranti ai confini della Germania e scaricarli così nello stato più vicino senza preoccuparsi delle conseguenze.


(1° novembre 2015)



Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.