Ultime Notizie

L’inverno acuisce l’aggressività, soprattutto nelle donne

In estate si rinasce, è risaputo. Le giornate – calde, vive, allegre – corrono via veloci, tra una risata e un tuffo in acqua. L’umore migliora e si è più disponibili, più prodighi, più interessati e interessanti. Poi, con l’arrivo di novembre, l’inverno ci piomba addosso come fosse un macigno. La testa duole e un senso di triste insoddisfazione si fa largo nella nostra, ormai più grigia, vita. Inoltre, con l’accorciamento delle giornate, si diventa – soprattutto le donne – più aggressivi.


Tempo fa – tanto, incommensurabile, quando bisognava procacciarsi il cibo con la caccia giornaliera – questo era un meccanismo utile: in un periodo in cui il cibo era scarso, una buona dose di aggressività divideva chi aveva mangiato da chi stava ancora a digiuno. La scoperta sensazionale, tuttavia, è che a innescare questi comportamenti sia un ormone nei maschi e un altro nelle femmine: lo studio, condotto sui criceti e pubblicato su Proceedings of the Royal Society B, è firmato dai ricercatori dell’Indiana University.


È stato dimostrato che la melatonina agisce sulle ghiandole adrenaliniche delle femmine e accende un interruttore per questa impetuosità stagionale; è la prima volta che viene dimostrato il legame fra ormoni sessuali e aggressività, e tutto ciò potrebbe essere utile nel trattamento della violenza sugli esseri umani. Il team di studiosi ha “simulato” le condizioni invernali e ha fotografato le reazioni dei criceti, sottoposti a queste condizioni, di fronte a un intruso – per poi confrontarle con quelle dei criceti in condizioni di clima normali – potendo constatare la conclusione pocanzi spiegata. In un mondo che si occupa quasi solo del testosterone – che regola l’aggressività maschile – ci si sta occupando anche delle femmine.


(27 novembre 2015)



Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.