Ultime Notizie

Serie A, 17esima giornata: La Juve vince a Carpi, il Napoli a Bergamo, Milan forza 4

Una breve sintesi di tutte le partite della 17esima giornata di Serie A TIM 2015/2016.

Bologna-Empoli 2-3: Una delle più belle partite di questa Serie A. Pucciarelli apre le danze al 24esimo ma Brienza al 36esimo rimette le squadre sul pari. Ancora due squilli nel primo tempo: Maccarone al 42esimo e Destro al 45esimo; al rientro dagli spogliatoi la chiude ancora Big Mac al 48esimo.

Carpi – Juventus 2-3: Pioggia di goal a Modena. In vantaggio i padroni di casa con Borriello al 15esimo poi due goal di Mandzukic (18esimo e 41esimo) portano la Juve avanti nel punteggio. Pogba al 50 esimo sigilla i tre punti ma al 92esimo l’autogoal di Bonucci illude inutilmente gli uomini di Castori.


Verona-Sassuolo 1-1: L’unico pareggio di questo turno viene dal Bentegodi. Succede tutto nel primo tempo: prima Floccari al 35 esimo poi Toni al 39 esimo.

Fiorentina-Chievo 2-0: Anche qua tutto nel primo tempo: Kalinic apre le danze al 20esimo e Ilicic le chiude al 32esimo. Bernardeschi assist-man di entrambi i goal.

Atalanta-Napoli 1-3: Un primo tempo scialbo ma una ripresa col botto. Hamsik al 52esimo porta in vantaggio i partenopei ma due minuti più tardi Gomez pareggia i conti. La doppietta di Higuain al 62esimo e all’85esimo stende definitivamente la Dea. Nel finale Hamsik sbaglia un rigore.

Roma – Genoa 2-0: Una vittoria utile come il pane per gli uomini di Garcia. Florenzi al 42esimo fa sorridere i giallorossi che all’89esimo chiudono la partita con Sadiq Umar. Genoa sempre più giù.

Torino-Udinese 0-1: Un risultato a sorpresa quello che matura all’Olimpico di Torino. Nessuna sorpresa per quello che si è visto in campo. Perica al 41esimo decide un match dove i padroni di casa hanno fatto solamente un tiro in porta.



Sampdoria-Palermo 2-0: Prima vittoria della gestione Montella. Al 53esimo Soriano batte Sorrentino e al 76esimo Ivan ipoteca i tre punti. Successo fondamentale.

Frosinone-Milan 2-4: Viva le difese. Ciofani segna al 19esimo e porta i Ciocari in vantaggio all’intervallo. Mihajlovic si fa sentire e nel secondo tempo il Milan va a segno tre volte consecutivamente con Abate al 50esimo, Bacca al 55esimo e Alex al 77esimo; Dionisi riaccende la speranza all’84esimo ma Bonaventura al 93esimo regala tre punti ai rossoneri.

Inter-Lazio 1-2: Il posticipo vede cadere la capolista in casa e scaccia la crisi da Formello. Si parte subito forte con Candreva che al quinto minuto batte Handanovic, Icardi al 61esimo riporta il tabellino in pareggio ma sempre Candreva, dopo aver sbagliato il rigore, segna il definitivo 1-2.


Matteo Possamai 
(21 dicembre 2015)


E tu come la pensi? Commenta questo articolo esprimendo la tua opinione, lascia un mi piace e condividilo.

Sono articolista sportivo per "Prima Pagina Online" (@PrimaPaginaOL) e pronosticatore per "Il Vero Gladiatore delle Scommesse" (@VeroGladiatore). Seguimi sui Social.
PROFILO PRIVATO FACEBOOK: https://www.facebook.com/mattepossa


Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.