Ultime Notizie

Miracolo di Natale: una bimba sconfigge la morte e torna a vivere

Una bambina di diciotto mesi attaccata a un respiratore, un filo che la separa dalla morte: sembrerebbe l’inizio di una storia con un finale tragico ma non è così. La piccola Bella Moore-Williams è tornata alla vita trenta minuti dopo la decisioneda parte dei genitori di staccare le spine, ha cominciato a muovere le mani e piangere, quando si pensava che ormai fosse spirata, portando i medici a ricredersi e far di tutto questa volta per tenerla in vita. Il piccolo ma grandemiracolo natalizio è avvenuto al Addenbrooke’s Hospital di Cambridge nel Regno Unito.


La bambina soffre di una patologia a livello mitocondriale dal quattordicesimo mese di vita, i primi sintomi della malattia sono stati asma e caduta dei capelli andando a peggiorare negli ultimi tempi con la conseguente decisione dei medici di attaccarla ad un respiratore. Una malattia, la sua, di cui non si conoscono precisamente le cause e che era considerata dai medici ormai in fase terminale. Ora Bellarespira autonomamente ed è tornata a casa con la sua famiglia, anche se continua le cure.Sarà costretta a prendere per tutta la vitaquattro pastiglie al giorno per tenere a bada la malattia, ma se non altro avrà una vita normale. Un bellissimo regalo di Natale per i genitori e il fratellino Bobby che tireranno un sospiro di sollievo per la figlia. Un fatto che ha dell’inspiegabile anche per la scienza, quindi da considerarsi un vero miracolo, essendo ormai considerata una paziente senza alcuna possibilità di vita.


(29 dicembre 2015)

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.