Ultime Notizie

Bonvi in mostra, l'incubo nel cuore di Bologna

Fino al 31 gennaio 2016 sarà possibile entrare all'interno della striscia di alcuni fumetti del modenese Bonvi, nella sala centrale della Biblioteca Salaborsa di Bologna.


La cornice creata dagli organizzatori dell'esposizione ha il sapore quasi di installazione e lascia che il visitatore si immerga in alcune delle storie tratte per lo più da Incubi di provincia, pubblicate dal 1968 in poi, ed esposte per la prima volta in questa occasione.Il protagonista è molto spesso rappresentato dalla versione in inchiostro di china dell'artista modenese Franco Bonvicini, in arte Bonvi, alle prese con una realtà surreale in cui è possibile distinguere spesso i contorni della Bologna in cui arrivò alla maturità artistica.


Diventato noto negli anni Sessanta con Sturmtruppen, rappresentazione satirica della seconda guerra mondiale, il Bonvi riesce con le vignette raccolte in Incubi alla Bolognese a raggiungere una strada sperimentale, quasi a seguire le orme lasciate dal protagonista della prima storia Andiamo all'Havana.A vent'anni dalla scomparsa dell'artista, Bologna lo celebra ricevendo un'ottima risposta del pubblico che si lascia rapire dalla finzione ed entra nella città da lui immaginata, nell'incubo di provincia.


Alessia Del Fiore
(3 gennaio 2016)


Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.