Ultime Notizie

The Pride: lo spettacolo con Luca Zingaretti al Bellini di Napoli

Lo spettacolo “The Pride” è divertente, brillante e fa riflettere su una questione estremamente attuale come l’identità sessuale, ha come protagonista Luca Zingaretti e sarà al teatro Bellini di Napoli dal 16 al 28 febbraio.


“The Pride” è uno spettacolo teatrale molto originale e con un testo irresistibile. Lo spettacolo è scritto e diretto da Luca Zingaretti sul testo del drammaturgo greco Alexi Kaye Campbell; una vicenda dalle tematiche moderne ed universali come il pregiudizio sulle identità sessuali ed è strutturata in due storie sul palco ma che agiscono in contemporanea e si confrontano sugli stessi temi; una è ambientata a Londra nel 1958, l’altra sempre a Londra ma nel 2015. In entrambe le storie i tre protagonisti hanno gli stessi nomi e sono interpretati dagli stessi tre attori sul palco a sottolineare che i personaggi di una storia sono la continuazione di un’altra. A prima vista sembra che le due storie non abbiano niente in comune ma man mano che si va avanti si scoprono invece le stesse problematiche sia nella Londra del 1958 che nella Londra del 2015; le azioni e le decisioni che prendono i tre protagonisti Philip, Oliver e Sylvia nel passato influenzano e spiegano poi le decisioni future del 2015.


Il destino, l’amore, la fedeltà, il perdono vengono descritti con disincanto anche se con grande trasporto, come un qualcosa a cui non ci si può sottrarre e che faranno inesorabilmente soffrire; il destino è il tema centrale del testo e su cui gira tutta la vicenda. “The Pride” è un testo bello che parla di identità e delle scelte che poi segnano il destino di ognuno, tutti prima o poi ci troviamo ad affrontare lo stesso dilemma: scoprire chi si è veramente, cosa si vuole realmente dalla vita e se si è poi capaci di portare avanti le proprie scelte, di assecondare la propria natura e i propri desideri. Un testo complesso ma appassionante perché coinvolge davvero lo spettatore in queste grandi tematiche della vita. Lo spettacolo non conosce pause, è divertente perché ha battute irriverenti, precise e senza buonismi. Gli interpreti, oltre a Zingaretti, sono Valeria Milillo, Maurizio Lombardi e Alex Cendron. Le musiche sono di Arturo Annecchino.






Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.