Ultime Notizie

Un sito web aiuterà la Polizia a catturare i latitanti

Si tratta del primo progetto tra tutti i 28 paesi dell’Unione europea a mostrare una lista con i criminali più ricercati su una piattaforma comune. Questa, in sintesi, l’iniziativa promossa dalla Rete Europea di team per la ricerca attiva dei latitanti (ENFAST) con il supporto di Europol e che tramite il sito eumostwanted.eu  per l'appunto, aiuterà la Polizia a rintracciare i latitati più ricercati d’Europa.



I contenuti del sito, disponibili in 17 lingue, (ma non in lingua italiana, ndr) saranno gestiti dai vari team nazionali Enfast degli stati membri dell’Ue. Gli amministratori inseriranno i nominativi dei latitanti più ricercati nei rispettivi paesi e riceveranno direttamente informazioni sul conto degli stessi. I cittadini, anche al di fuori dell’Unione, potranno fornire informazioni utili attraverso il sito e anche in forma anonima. Ogni paese pubblicherà un numero ristretto di nominativi che saranno selezionati ed aggiornati  regolarmente in base alle priorità. Per quanto riguarda l’Italia saranno inseriti i dati relativi a Matteo Messina Denaro e Ernesto Fazzalari.

(1° febbraio 2016)

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.