Ultime Notizie

Allergie primaverili: cause e rimedi

La primavera, si sa, è la stagione delle cosiddette allergie che ormai colpiscono sempre più persone. Tutta colpa è dell'istamina, una proteina che viene prodotta nel momento in cui il corpo si trova in contatto con un allergene provocando particolari reazioni, come naso che cola, occhi arrossati, eritemi e starnuti. A causare tutto questo è il polline: quando la sua concentrazione è elevata, inevitabilmente i sintomi nei soggetti allergici aumentano.


Ma il polline non è certo l'unica causa di allergie primaverili, giocano un ruolo fondamentale anche gli alcolici: il consumo di alcool, infatti, determina la dilatazione dei vasi sanguigni del naso accentuando la risposta immunitaria dell'organismo.
La diagnosi delle allergie avviene attraverso un test cutaneo che prevede l'iniezione di un piccolo campione di allergene; se il paziente è allergico alla sostanza, sulla zona si formerà una piccola protuberanza.


Per alleviare i sintomi non proprio piacevoli dell'allergia di solito vengono impiegati farmaci antiallergici e antistaminici. Questi farmaci bloccano la liberazione di sostanze responsabili dell'infiammazione allergica. Essi sono in grado di controllare i sintomi ma non di evitare ricadute stagionali.
Infine esistono anche vaccini antiallergici somministrati sotto controllo medico: si iniettano sottocute ma devono essere usati con cautela.


Ambra Leanza

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.