Ultime Notizie

I giovani del mondo si preparano alla prossima Giornata Mondiale della Gioventù

I giovani di tutto il mondo si stanno preparando a partecipare all'ormai prossima XXXI Giornata Mondiale della Gioventù che quest'anno avrà luogo a Cracovia, in Polonia, nella terra che diede i natali a San Giovanni Paolo II, proprio colui che per primo ebbe l'intuizione di creare, nel 1985, queste giornate. In realtà il Papa non si definì mai il creatore di questo evento, bensì – diceva – "i giovani le hanno create". Con la sua canonizzazione, avvenuta il 22 ottobre del 2015, il Papa polacco è stato anche nominato Patrono delle GMG.


La GMG è una particolare giornata annuale promossa dalla Chiesa cattolica su iniziativa del Papa e coincide con il sabato che precede la Domenica delle Palme. È dedicata ai giovani e viene celebrata a livello locale in ogni singola diocesi. Ognuna di queste Giornate ha come proprio motto un versetto della Bibbia. Generalmente ogni tre anni (due in casi particolari) questa Giornata, oltre ad essere locale, è organizzata anche a livello mondiale in una città del mondo. La scorsa GMG, nel 2013, fu in Brasile a Rio de Janeiro e la prossima avrà luogo appunto a Cracovia dal 26 al 31 luglio 2016.
Papa Francesco, dopo il grande incontro di Rio, ha scelto come motto delle successive tre GMG alcune Beatitudini tratte dal famoso Discorso della montagna pronunciato da Gesù ai suoi discepoli e alla folla. Il Vangelo di riferimento è Matteo (Mt 5, 1-12) e le tre Beatitudini scelte furono: Beati i poveri in spirito, perché di essi è il regno dei cieli (Mt 5, 3) per il 2014; Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio (Mt 5,8) per il 2015; e Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia (Mt 5, 7) per quest’anno. Non a caso questa GMG, incentrata come abbiamo visto sul tema della misericordia, ricade proprio nell'Anno Santo del Giubileo straordinario della misericordia indetto da Papa Francesco e per il quale, proprio la misericordia, è uno dei punti cardine del pontificato.


Durante la Giornata Mondiale della Gioventù, come consuetudine, verrà celebrata una Santa Messa di apertura dal Vescovo del luogo, che in questo caso sarà l'Arcivescovo di Cracovia il cardinal Stanislaw Dziwisz, che fu tra l'altro il Segretario di San Giovanni Paolo II per tutto l'arco del suo pontificato. Nei giorni successivi i giovani parteciperanno a diverse attività, quali Catechesi tenute secondo la propria lingua dai vescovi partecipanti, Festival della Gioventù, momenti di preghiera e di spiritualità, fraternizzazione con i pellegrini provenienti da altre parti del mondo. Caratteristica tipica di ogni GMG è proprio questa condivisione: ci si incontra, si fanno fotografie insieme, ci si scambiano oggetti, bandiere, ricordini, ci si lascia il contatto di Facebook...


Gli appuntamenti insieme al Papa sono, di norma, il giovedì sera con la Cerimonia di accoglienza, la Via Crucis del venerdì e infine, momento culminante, la Veglia del sabato sera, che prosegue con la nottata sotto le stelle dormendo in sacco a pelo, e la Santa Messa di chiusura la domenica mattina. Come ultimo atto vi è l'annuncio della successiva città che ospiterà l'evento.
I pellegrini che raggiungono la meta delle GMG sono sempre milioni, il record assoluto è detenuto da Manila, nelle Filippine, che nel 1995 ha toccato la quota dei 5 milioni.


Ma cos’è, in poche parole, una GMG? La GMG è un evento a cui tutti i giovani del mondo, con le loro differenti culture, partecipano mettendosi in cammino come pellegrini e si ritrovano insieme riuniti con il Papa e attorno al Papa, Vicario di Cristo in terra, come un solo cuore e un solo spirito di Comunione con Gesù. Questi giovani, una volta terminato l'incontro, ritorneranno ciascuno dai proprio luoghi di provenienza con la precisa missione di essere luce del mondo e sale della terra per quanti sono ancora lontani o disorientati. In che modo? Portando loro stessi Gesù, il quale non è un'idea astratta ma una persona reale, viva, e che è Amore! Lo porteranno nella loro famiglia, agli amici, ai coetanei, a scuola, per strada, sul posto di lavoro... e lo faranno semplicemente con il loro modo di vivere la vita in modo coerente, gioioso, puro e sobrio in ogni azione e gesto che compiranno.
Buona GMG a tutti coloro che, a Cracovia o nel luogo in cui vivono, parteciperanno a questo grande evento con il cuore.


Luca Caregnato

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.