Ultime Notizie

Senza dirsi addio: un romanzo di Linwood Barclay

Cynthia Bigge è una ragazzina, quando tutto ha inizio. Ha quattordici anni e una pazza, folle voglia di vivere secondo le regole dell’adolescenza. Esce con un ragazzo – non troppo raccomandabile, a metà tra l’essere delinquente e arrogante – tale Vince Fleming e, ubriaca, si dimentica di tutto… persino del coprifuoco. Ma suo padre, no, non l’ha dimenticato e, con la rabbia che gli monta sul petto, va a cercarla e la riporta a casa. Cynthia rimane incosciente fino alle prime luci della mattina quando, bocca impastata e sindrome da dopo-sbronza, si alza. Ma non c’è nessuno. Suo fratello Todd e i suoi genitori non ci sono. Mancano le auto, ma gli effetti personali sono al loro posto in casa. Da quel momento per Cynthia inizia un inferno fatto di paura, di abbandono, di crisi e di depressione.


Venticinque anni dopo è sposata con un insegnante di Scrittura Creativa, Terrence, e ha una figlia, Grace. Inutile dire che lo shock provato ha contribuito a rendere la sua esistenza un tormento: la costante paura che le persone che ama possano, da un momento all’altro, svanire come inghiottite da un enorme buco nero le attanaglia le viscere, facendola sopravvivere quasi per inerzia. Proprio quando scatta il venticinquesimo anniversario della scomparsa dell’intera sua famiglia, decide di partecipare a un programma televisivo che si occupa di misteri, assassinii e sparizioni. E qualche tassello si sblocca.


Uno dopo l’altro tutti i pezzi del puzzle tornano ai loro posti, diligenti e veloci come scolaretti, ma senza un ordine preciso o razionale. Tutto salterà fuori, prima o poi. L’ultima pagina arriva presto e lascia l’amaro in bocca. In un continuo esasperare la scomparsa – e l’eventualità, seppur remota, che qualcosa di simile può capitare a chiunque – cresce la tensione, che sfocia in un finale non certo banale, scontato, ma particolare. Qualcosa che non si pensa, insomma. Tramite Terry, marito della protagonista e narratore di questa vicenda, entreremo nei meandri della mente umana, analizzando la paura, assaporando l’abbandono e cercando una via di scampo, una fuga a tutto quello che di male possono fare gli uomini agli altri uomini.



Scheda del libro
Titolo: Senza dirsi addio
Autore: Linwood Barclay
Editore: Piemme
Anno: 2011
Pagine: 377


Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.