Ultime Notizie

Fra un istante Luisa si volterà: una piacevole commedia al teatro “Le sedie” di Roma

Il nuovo spettacolo scritto e diretto da Andrea Pergolari, direttore artistico del teatro “Le sedie” di Roma, è Fra un istante Luisa si volterà, in scena dal 20 al 29 maggio. Gli interpreti sono: Edoardo Ciufoletti, Daniela Giordano, Gioia Montanari, Mauro Serio e ancora, Davide Bracale, Andrea Ceravolo, Andrea Iarlari, Alberto Pallotta e la partecipazione radiofonica di Elisa Angeli.


La storia racconta di un triangolo amoroso: il classico lui, lei e l’altro; l’ambientazione è la vigilia della seconda guerra mondiale. C’è una coppia normale, che non ha molto da condividere (neanche il sesso) e l’arrivo di un giovane uomo, sognatore e libero, metterà i due in crisi. Inizia così un triangolo fatto di sentimenti combattuti e allusioni poco chiare che cambia radicalmente la vita della coppia. Il tutto viene raccontato da un personaggio estraneo ai fatti ma che guarda con occhio benevolo alla storia e che conduce per mano lo spettatore fino a metà spettacolo quando poi ci sarà una svolta.


Questa è l’intuizione di Andrea Pergolari che unisce il teatro classico con il teatro sperimentale e cerca sempre soluzioni narrative diverse che possano sorprendere lo spettatore. La conclusione della storia è tutt’altro che banale. Il testo è decisamente brillante e profondo perché lo spettacolo diventa racconto, il racconto di un triangolo amoroso che non viene svilito e ridotto a farsa come accade nel teatro classico della commedia. Per Pergolari il teatro deve raccontare, esprimersi, deve essere visto da punti di vista estranei da chi è coinvolto nella storia; i protagonisti agiscono per conto proprio ma il punto di vista al di fuori del contesto deve essere la forza di questo racconto ed è questo racconto che deve rendere giustizia alla verità che altrimenti potrebbe sfuggire oppure essere manipolata.
Si tratta di un testo molto innovativo perché va a scavare nel vero significato della storia raccontata, perché ne coglie i particolari, perché va a cercare nella memoria umana, perché va a cercare il significato delle esistenze di ognuno. Complimenti agli attori che si sono cimentati con questo testo non facile ma originale e vibrante di vita.

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.