Ultime Notizie

Palermo risplende grazie al centenario della Targa Florio

72 chilometri percorribili sulle impervie strade madonite, rievocazioni storiche di auto e piloti tra le vie centrali del capoluogo.



La Targa Florio era arrivata all’apice del suo splendore nel 1973 e poi, a causa di vari fattori soprattutto logistici, è affondata in un’ombra durata anni. La gara del 2016 giunge all’edizione numero cento, nacque nel 1906 durante i fasti della Belle époque palermitana, e vede protagoniste automobili di altri tempi, tenute come gioielli preziosi, e motori fiammanti 2.0 appena uscite dalle concessionarie dei migliori marchi prestigiosi a livello europeo e internazionale. Durante il weekend, da venerdì 6 a domenica 8 maggio, 94 saranno i partecipanti al terzo round del Cir Autostoriche. Il via venerdì, con partenza da piazza Verdi alle 20.00 per poi sfrecciare fieramente le più belle cittadine dell’entroterra siciliano. I piloti, dopo alcune tappe obbligatorie, proseguiranno tutto ad un fiato fino a domenica più di 300 chilometri. Moltissimi saranno i chilometri da percorrere, in compagnia di motori rombanti, che allieteranno il primo classificato verso una vittoria all’ultimo secondo. Per chi dovesse trovarsi in Sicilia questo fine settimana, troverà l’occasione per ammirare le auto d’epoca più belle dei marchi più prestigiosi, costruite dal 1906 al 1970, guidate dai campioni Jacky Ickx, Nino Vaccarella, Arturo Merzario, Gijs Van Lennep, Sandro Munari, Carlo Facetti, Nanni Galli, Helmut Marko, Jochen Mass, l’ex campione d’Europa rally Maurizio Verini.


Maria Carola Leone

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.