Ultime Notizie

Uno studio smentisce la connessione tra cellulari e tumori cerebrali

Quante volte abbiamo sentito la frase: “I cellulari favoriscono il cancro al cervello”? Chi più chi meno, in molti sostengono questa teoria. Ci sono quelli che “Basta limitare le chiamate…” – i meno pessimisti, insomma – e quelli che “Non lo voglio nemmeno vicino la notte… le onde elettromagnetiche uccidono!” – per i quali il bicchiere è sempre mezzo vuoto, figurarsi quando si parla di tecnologia e pericolosità.
Ma quanto c’è di vero in questa affermazione?


Uno studio australiano durato quasi trent’anni e condotto su 34 mila pazienti scagiona i nostri amati smartphone ultraleggeri e ultrafunzionali – quelli che un tempo erano mattoni lunghi 20 cm e larghi 10 per un peso complessivo di 4,5 chili.
Pare che non ci sia nessuna ragione di aver paura: le radiazioni elettromagnetiche dei dispositivi mobili (ormai usati dal 94% della popolazione locale) non hanno nessuna connessione con i tumori dell’area cerebrale, ciò è dimostrato dall’aumento di questi ultimi solo per certe fasce di popolazione.


I ricercatori dell’Università di Sidney – con a capo Simon Chapman – hanno analizzato l’insorgenza di tumori di questo tipo in 19.858 maschi e 14.222 donne; questi dati sono stati comparati con la diffusione dei telefoni cellulari, precisamente fin dal 1987, fino al 2012. Negli ultimi 30 anni la percentuale di incidenza è aumentata lievemente (0,05%) negli uomini rimanendo invariata nelle donne. L’aumento, comunque, si è registrato a partire dal 1982, quindi prima della diffusione di questo tipo di tecnologia.
Allora perché c’è stato un aumento? Potrebbe essere un falso esito positivo: gli strumenti di diagnosi, negli ultimi 30 anni, si sono evoluti divenendo sempre più precisi e funzionali. Prima si sbagliava, spesso, diagnosi.
Gli studiosi australiani hanno smentito molti studi sull’argomento e hanno anche chiarito di aver tenuto in considerazione il tempo necessario perché i danni potessero essere riscontrabili.
Quindi niente paura, chi mette il telefono sopra il comodino è salvo.

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.