Ultime Notizie

Ballottaggi Comunali 2016: i risultati dei capoluoghi di provincia


Il movimento 5 Stelle trionfa a Roma e Torino. Il primo caso è stato altamente previsto, considerata la forte delusione dei cittadini romani verso centrodestra e centrosinistra, che si sono alternate al governo della città. Ma il secondo caso è stato piuttosto inaspettato, dato che al primo turno Piero Fassino distaccava la sfidante Chiara Appendino di 10 punti. Ma anche in un altro capoluogo di provincia, Carbonia, il movimento ottiene uno straordinario risultato, nuovamente con una candidata donna. La pentastellata Paola Massidda ottiene il 61,60% dei voti, oltrepassando di gran lunga Giuseppe Casti (PD), che si ferma al 38,40%. Il movimento 5 stelle si è presentato in pochi comuni, 251 sui 1368 che andavano al voto, però in quelli in cui si è presentato ha avuto ottimi risultati. Ha infatti vinto in 19 comuni sui 20 in cui è arrivato al ballottaggio.

Dei capoluoghi di provincia, si riconfermano sette sindaci di centrosinistra (Milano, Bologna, Salerno, Cagliari, Rimini, Bolzano, Ravenna). Il PD conquista due capoluoghi, Caserta e Varese, prima governati dal centrodestra. Queste due città, anche se meno rilevanti dal punto di vista nazionale, rappresentano due importanti vittorie per il centrosinistra: Caserta era stata commissariata per i presunti rapporti dell’ex sindaco con la camorra, mentre Varese è stata ininterrottamente governata dalla Lega Nord, eccetto per una breve parentesi tra il 2005 e il 2006. Il centrodestra sottrae sette comuni al centrosinistra (Trieste, Pordenone, Benevento, Grosseto, Brindisi, Savona, Isernia, Novara, Crotone, Olbia) e si riconferma a Cosenza. Vanno alle liste civiche Latina e Villacidro. L’elezione a Benevento è molto particolare, in controtendenza con l’exploit grillino: Clemente Mastella (centrodestra) vince con il 62,9% dei voti contro lo sfidante Raffaele del Vecchio (centrosinistra). Mastella è stato più volte parlamentare, ministro sia nel primo governo Berlusconi sia nel secondo governo Prodi, per poi ritornare al centrodestra ed essere eletto nelle file del PDL alle elezioni europee del 2009. Anche in alcune città non capoluogo, quest’elezione ha riservato varie sorprese, tra cui la vittoria del MoVimento 5 Stelle a Cattolica, nella regione rossa per eccellenza, l’Emilia-Romagna. In un’altra regione rossa, la Toscana, a Montevarchi (AR) e Cascina (PI) vince il centrodestra.

Gloria Gattoni

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.