Ultime Notizie

2015: anno record per numero di rifugiati

Secondo l'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati l'anno scorso, il 2015, è stato un anno record per il numero di persone costrette ad abbandonare le loro case a causa di guerre, fame e carestie.


Di certo la maggior parte di chi è fuggito, o sta fuggendo in questo momento, lo fa per scappare dalle violenze dei miliziani in nero del sedicente Stato islamico, ma ci sono anche coloro che scappano per fame oppure perché il loro Paese d'origine è in preda ad una lunga carestia.
L'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati, l'italiano Filippo Grandi, durante una conferenza stampa ha presentato dati drammatici sul numero di rifugiati nel mondo: “Il numero dell'ultimo anno è aumentato del 10%. Ora è di 65 milioni di persone. I due terzi sono profughi e sfollati internazionali, i più difficili da raggiungere, gli altri sono rifugiati. Il 90% di queste persone si trova nei Paesi a reddito medio-basso o nei Paesi poveri. Il 50% dei rifugiati sono bambini, di cui molti sono rimasti orfani e sono esposti ad abusi si ogni tipo perché non hanno nessuno a proteggerli”.
La stragrande maggioranza dei rifugiati proviene da Iraq e Siria, i due Paesi più martoriati dalla guerra e dalle violenze degli uomini del sedicente Califfato; molti hanno trovato riparo nei campi profughi allestiti nei Paesi più vicini, come la Turchia.
Grandi si dice preoccupato anche per la nascita di movimenti xenofobi e per la decisione di tanti Stati europei di costruire muri e barriere alle frontiere, ma anche per le tante difficoltà burocratiche e legislative che chi scappa si trova ad affrontare: “ Le barriere stanno crescendo ovunque. Non parlo solo di muri. Sto parlando di barriere legislative, che stanno crescendo, anche in quei Paesi del mondo industrializzato che sono stati per luno tempo forti sostenitori del principio di difendere i diritti fondamentali legati all'asilo”.
Nel mondo il primo continente ad accogliere i rifugiati è l'Africa: in seguito a guerre e carestie gli africani che hanno abbandonato il loro Paese ma non il continente sono stati 4,41 milioni.

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.