Bebè e amici a quattro zampe: consigli utili per una convivenza felice - Prima Pagina on line

Prima Pagina on line

L'informazione come unico grande bisogno

Post Top Ad

Bebè e amici a quattro zampe: consigli utili per una convivenza felice

Share This
Sempre più spesso le coppie, prima di allargare la famiglia, decidono di adottare un animale. Ciò fa sì che prima dell’arrivo di un bebè sia necessario prendere qualche piccolo accorgimento, affinché il nuovo membro della famiglia sia accolto nel modo migliore anche dai membri pelosi. 


Sarebbe bene che già durante la gravidanza il futuro arrivo fosse annunciato al cane o al gatto, ad esempio, massaggiando la pancia della mamma e ripetendo il nome del nascituro così che diventi familiare e venga associato dall’animale a emozioni positive. 
Visto che l’arrivo di un neonato comporta anche una riorganizzazione degli spazi domestici, è inoltre molto utile coinvolgere gli amici a quattro zampe nell’allestimento della cameretta. Occorre dunque evitare di creare una “stanza proibita”, che altrimenti susciterebbe grande curiosità, consentendo l’accesso all’animale. 
Allo stesso modo è importante mostrare al gatto o al cane la carrozzina, sia ferma che in movimento, in modo tale che impari a non averne paura. 
Per quanto riguarda il primo incontro è bene seguire due strategie diverse a seconda dell’animale che si possiede. Nel caso del cane è consigliabile realizzare il primo incontro fuori dalle mura domestiche ed entrare poi in casa tutti insieme. Per quanto riguarda il gatto è fondamentale fare in modo di non forzare l’interazione con il neonato una volta arrivati a casa. 


In entrambi i casi è bene lasciare che gli animali si avvicinino al bebè, naturalmente sorvegliati e prendendo le dovute precauzioni, per annusarlo e conoscerlo, facendo attenzione a non avere reazioni improvvise, che potrebbero compromettere per sempre il rapporto tra i due membri della famiglia.

Delia Peccetti

Post Bottom Ad

Pagine