Ultime Notizie

Enjoy, l'estate da VIB di Gianluca Vacchi

Ci voleva una ventata di ottimismo dopo un semestre tutto lacrime e sangue, Brexit e terrorismo, crisi economica e disoccupazione giovanile assieme ad una miriade di situazioni nefaste di cronaca nera hanno finora accompagnato questo 2016 “annus horribilis” per la nostra società.



La locuzione “annus mirabilis” invece è controparte positiva e, malgrado le calamità di cui sopra, è alla portata una ventata di ottimismo o almeno questo è quanto si intuisce dalle parole di Gianluca Vacchi, anima trash e guru del popolo social in ambito dandy, ambasciatore di mirabolanti certezze quanti sono i 370.000 follower che lo seguono in tutto il mondo; “enjoy” quindi, non l’album del 2004 di Bob Sinclair, bensì solo “godere” che, come il Gianluca nazionale ostenta a pioggia sui media, ci guarirà da tutti i guai con cui finora abbiamo convissuto. 


In un video apparso in rete questo imprenditore bolognese cinquantenne ha candidamente ammesso di non aver mai calzato le scarpette da calcio come l’amicone Bobo Vieri, bomber di razza, ma di non esser da meno in quanto a “meraviglie” in altri campi sebbene più frivoli, autoproclamandosi per l’estate 2016 come l’eletto nella dorata famiglia dei “V.I.B.” ovvero Very Importans Bomber. Dopo le bravate di Fabrizio Corona e le gesta dei furbetti del quartierino, da tempo mancava un personaggio così, questo Miste Enjoy belloccio muscoloso e perennemente tatuato è grazie alle fortune familiari che può fare a meno di lavorare, è sì consigliere di amministrazione di Ima Spa ì, azienda leader nel campo del confezionamento di cosmetici e alimentari, ma ha dichiarato che finché al timone della “barca” Ima ci sono persone più brave di lui, meglio lasciarla andare così. Da mesi lo stile Vacchi sta imperversando a Ibiza ed in tutte le altre location del genere frequentate da quel popolo di ricchi che guadagnano tantissimo anche senza star dietro una scrivania a far business, le loro giornate iniziano con le colazioni in villa in tarda mattinata, pranzi in barca e cene nei locali top fino all’alba per poi ricominciare il giorno dopo.
Spenti i riflettori degli Europei di calcio ed in attesa delle Olimpiadi, anche i media devono diversificare e queste news anche se di scarso spessore fanno gola perché le vicende modaiole di questa gente fortunata sono oggi seguite scrupolosamente da ghostwriter professionisti ovvero quelli che curano l’immagine anche al limite del trash, particolare questo che piace a tanti del dorato mondo dei calciatori milionari al pari di quelli dello spettacolo; nello specifico amici suoi sono Nina Moric, Melissa Satta e Aida Yespica ed una miriade di attrici o presunte tali in perenne lista d’attesa per condividere la sua vena creativa di “bomber” e in degna compagnia del già citato Bobo Vieri ed altri calciatori come Marco Borriello. In villa, barca o aereo questo milionario felsineo è quasi sempre in mutande, vagamente ricorda lo stile “Lele Mora” anche se quest’ultimo indossava pudicamente la vestaglia, ma il successo mediatico è assicurato perché, oltre alla sua ben nota generosità conviviale (…e finanziaria), le dichiarazioni sono frecciatine ironiche tutte a mettere in mostra che nella vita si deve sì guardare avanti oltre l’ostacolo ma anche e soprattutto dedicarsi al "cazzeggio", l’arte dimenticata di essere “bomber”. 
Enjoy”, come il suo ultimo libro edito da Mondadori e rivolto alla sterminata platea di giovani di cui è idolo indiscusso e che incita ad aver coraggio, godersela appunto ma anche osare, in barba alla resistenza al cambiamento che affligge la nostra società. Perché i tempi cambiano ed i messaggi pure, oggi sempre più spesso sono i babbi che ascoltano i consigli dei figli, così come a dire che se la formica è incapace di guardare oltre il suo tornaconto, la cicala invece può invece esprimere arte e talento, “enjoy” appunto.

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.