Ultime Notizie

Carri armati turchi in azione in Siria contro l'Isis

I carri armati turchi sono entrati in azione in Siria, nei dintorni della cittadina di Jarabulus, nella provincia di Aleppo in cui si nascondono ancora alcuni miliziani islamisti per scacciarli definitivamente dal territorio siriano.



Turchia contro ISIS
Sono ancora tanti i miliziani islamisti nascosti nelle cittadine della Siria vicine ad Aleppo e il governo turco ha promesso di dare tutto l'aiuto necessario al legittimo governo siriano e alla colazione internazionale a guida statunitense nella lotta al terrorismo internazionale. Questa operazione militare è una delle più grandi mai lanciate dal governo di Ankara sulla Siria e i militari turchi coinvolti sono molti di più rispetto alle altre azioni militari turche in territorio siriano.
Le autorità turche hanno deciso di evacuare per ragioni di sicurezza la cittadina di Karkamis, che si trova sul confine a meno di due chilometri da Jarabulus; il Presidente turco Erdogan ha dichiarato che la preoccupazione principale è garantire la sicurezza della popolazione civile, soprattutto donne e bambini.
Gli aerei da guerra F 16 turchi e statunitensi stanno effettuando una serie di raid su alcune postazioni di jihadisti e di cecchini del sedicente Stato islamico, in modo da potere permettere il passaggio delle truppe di terra che dovranno poi entrare nella cittadina siriana e scacciare gli islamisti dai vicoli polverosi.
Si pensa che numerosi civili siano tenuti come ostaggi e scudi umani dai miliziani dell'ISIS e di sicuro ci sono tante donne e bambini; la situazione dei civili in tutta la zona è disastrosa.


Il Ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu ha dichiarato che il governo turco fornirà ogni tipo di sostegno possibile per strappare al controllo del sedicente Stato islamico la porzione di territorio siriano ancora sotto il suo dominio. Mentre la guerra in Siria va avanti senza tregua gli unici ad approfittare della situazione caotica sono trafficanti di ogni tipo e signori della guerra senza scrupoli e la popolazione civile è allo stremo.  

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.