Ultime Notizie

Francia, continua lo scontro sul burkini in spiaggia

Dopo che il sindaco della città di Cannes, nota località balneare francese e sede di un famoso festival del cinema, ha vietato l'uso del burkini sulle spiagge comunali, il dibattito si è infiammato in tutta la Francia.


Che cos'è il burkini
Il burkini è un costume molto simile ad una muta da sub usato dalle donne islamiche più devote e praticanti, inventato da uno stilista libanese nel 2003 proprio per permettere alle donne islamiche di fare il bagno senza infrangere il loro credo che le vuole sempre con un abbigliamento rigoroso e senza eccessi.
Il sindaco di Cannes è molto convinto della sua scelta e la difende in nome della lotta al terrorismo internazionale; in una conferenza stampa ha spiegato: “Un abbigliamento da spiaggia che manifesti in modo ostentato un'appartenenza religiosa, in un periodo delicato come questo in cui la Francia e i luoghi di culto sono bersaglio di attentati terroristici rischia di creare problemi di ordine pubblico”.


Quasi tutti i sindaci francesi di centro destra appoggiano l'idea del loro collega di Cannes, e dicono di volere anche loro in futuro vietare i simboli religiosi troppo evidenti nei luoghi pubblici in nome della laicità dello Stato francese.
Le associazioni che rappresentano le comunità musulmane invece vorrebbero che il divieto di indossare il burkini fosse abolito perché considerato discriminatorio verso le donne di religione islamica; alcuni musulmani hanno fatto notare la somiglianza del burkini con le mute da sub o con l'abbigliamento protettivo indossato dalle atlete che praticano il surf.
In tutta la Francia il dibattito continua sotto l'ombrellone e l'opinione pubblica è spaccata tra i favorevoli e i contrari al divieto del burkini; in Corsica ci sono stati scontri tra un gruppo di residenti e alcuni bagnanti nordafricani tra i quali c'erano alcune donne che indossavano il burkini. Alcuni residenti hanno detto di non volere il burkini perché simbolo di una cultura che opprime le donne relegandole ad un ruolo di secondo piano e quindi contrario ai valori francesi che incentivano la parità tra i sessi.

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.