Ultime Notizie

Rimedi naturali per mantenere un'abbronzatura perfetta

Si sa, in estate chi ha conquistato l’abbronzatura perfetta  vuole che resista il più a lungo possibile. Vediamo  i rimedi naturali per essere abbronzati anche alla fine della vacanza!
Come spiega Riccarda Serri, presidente di Skineco, associazione internazionale di Ecodermocompatibilità, “l'abbronzatura è il risultato di un meccanismo di difesa messo in atto dalla pelle nei confronti dell'aggressione dei raggi ultravioletti. Ma se non ci si espone più al sole, i granuli di melanina presenti nelle cellule dette melanociti nel giro di quattro settimane scompaiono e con loro la colorazione tanto desiderata”.



Chi vuole mantenere l'abbronzatura dovrebbe quindi “esporsi almeno un poco al sole, sfruttando magari le prime ore del mattino o quelle del tardo pomeriggio”, prima di entrare o dopo essere usciti dal lavoro.
In generale la regola numero uno di rientro dalle ferie e dai bagni di sole è quella di “nutrire bene la pelle con creme a base di sostanze vegetali come il burro di karité, o aminoacidi, vitamine B5, E e C, e collagene”, spiega ancora Serri.
Anche gli scrub sono utili a rendere la pelle più liscia e luminosa, specialmente quella chiara, che per difendersi dal sole produce un maggiore strato corneo che funge da barriera. Però bisogna optare per quelli meno aggressivi, altrimenti l'effetto che si può creare è quello di una iper-pigmentazione, vere e proprie macchie che si creano perché la pelle si infiamma.
È utile bere molto almeno 2/3 litri di acqua al giorno per mantenere la pelle ben idratata.
Un occhio di riguardo va dato all'alimentazione: Esiste un frutto principe per questo momento dell'anno, ed è l'uva. Un grappolo a colazione, uno a pranzo e uno a cena garantisce la rimineralizzazione dell'organismo dopo l'estate e una profonda azione antiossidante benefica per la pelle e per tutto il corpo.


Ma non solo l’uva: è consigliabile anche continuare a ingerire cibi ricchi di betacarotene che, a differenza da quello che normalmente si pensa, non si trova solo nelle carote, bensì anche nei pomodori, nei peperoni, nelle albicocche, nel mango, nella papaya e degli spinaci.
Da non dimenticare anche le noci: nella giusta quantità, i grassi Omega 3 in essi contenuti sono molto importanti per il benessere della pelle.
Niente profumi bisogna evitare  tutti quelli che contengono alcol: questa sostanza secca la pelle ed è spesso causa di irritazioni o macchie della pelle. Infine l’aloe vera funziona non solo da ottimo doposole per alleviare bruciature, ma ha anche la capacità di idratare perfettamente la pelle. Inoltre ha il vantaggio di essere completamente naturale e di non avere nessuna controindicazione.

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.