Ultime Notizie

Al via i Giochi Paralimpici di Rio 2016, pronta la "carica dei 101" azzurra

Dal 7 al 18 settembre si terrà al quindicesima edizione dei Giochi Paralimpici di Rio de Janeiro in Brasile. La spedizione azzurra è stata accompagnata dal Presidente del Comitato Paralimpico Italiano Luca Pancalli e ha partecipato alla cerimonia di inaugurazione di Casa Italia. Gli atleti qualificati sono 105, numero sorprendente per un totale di 4000 atleti provenienti da tutto il mondo. Si sfideranno in 23 sport alla caccia di 528 titoli.



I testimonial del nostro Bel Paese saranno Alex Zanardi, Martina Caironi e Beatrice Vio, i quali daranno l’energia giusta alla nostra carica dei 101. Tra gli altri protagonisti di questa paralimpiade ci sarà anche Michele Ferrarin, triatleta veronese colpito dall’atrofia muscolare spinale progressiva, nuotatore di punta tra gli anni '80 e '90.


Ferrarin aveva già partecipato alla competizione di Londra nel nuoto, mentre a Rio sarà membro della gara di triathlon, disciplina per la prima volta presente all’evento.


Insieme a lui ci saranno Giovanni Achenza e Giovanni Sasso, il primo è stato vittima di un incidente sul lavoro che gli ha provocato una lesione midollare mentre il secondo è stato gravemente ferito da un’automobile da adolescente durante una passeggiata sulla Vespa. 

(Giovanni Achenza)
(Giovanni Sasso)
Federico Morlacchi punta all’oro, dopo aver guadagnato tre medaglie di bronzo a Londra e aver vinto due titoli mondiali, dieci trionfi e un record mondiale. Nonostante egli conviva dalla nascita con una ipoplasia, nuota come un delfino destreggiandosi tra stile rana, farfalla o l’elegante libero. 

(Federico Morlacchi)
La bandiera femminile è retta dalla splendida Assunta Legnante, trentottenne, lanciatrice del peso che detiene il record italiano tra i normodotati, che fu anche capitana della spedizione azzurra ai Mondiali di Osaka nel 2007. A Londra vinse l’oro, ed è prontissima a lanciare un nuovo peso alla competizione brasiliana. 

(Assunta Legnante)

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.