Ultime Notizie

Ancora incubo terrorismo a Parigi

Nella notte tra sabato e domenica la città di Parigi è stata nuovamente in preda all'incubo del terrorismo internazionale: una macchina sospetta senza targa, forse una Peugeot 607, parcheggiata lungo la Senna è stata trovata carica di esplosivo.



Torna la paura a Parigi
Sembra che a bordo ci fossero anche alcune bombole e che la bomba improvvisata non avesse né detonatore né inneschi: la macchina è stata portata via dagli uomini delle forze di sicurezza e molto probabilmente l'esplosivo sarà fatto brillare in una zona sicura dagli artificieri.
A preoccupare le autorità francesi è la facilità con la quale una macchina imbottita di esplosivo è stata collocata nel cuore di Parigi, in una delle zone più eleganti e turistiche della capitale francese, vicino alla famosissima cattedrale di Notre Dame. Il pericolo di nuovi attacchi terroristici in tutta la Francia rimane al livello più alto dopo gli attacchi che hanno insanguinato il lungomare di Nizza il 14 luglio e non si esclude la presenza di altre cellule dormienti del sedicente Stato islamico pronte a colpire.


La mancanza di innesco e di detonatore avrebbe reso impossibile l'esplosione della bomba improvvisata, ma la Procura antiterrorismo sta comunque iniziando le indagini con priorità assoluta e massimo riserbo.
Sei persone sarebbero già state arrestate in queste ore, tra cui anche una donna, e di sicuro tra loro ci sono uno o più elementi molto legati al mondo dell'estremismo islamico in contatto con alcuni miliziani jihadisti.
Per ora gli inquirenti non vogliono fare trapelare nessun elemento del loro lavoro, ma si sa che la pista del terrorismo internazionale è quella più accreditata e che l'allerta rimane al livello massimo. La Francia si è scoperta ancora una volta vulnerabile e i terroristi hanno dimostrato nuovamente di essere capaci di nascondere bombe non convenzionali nei luoghi più affollati e conosciuti delle grandi metropoli occidentali.
In tutta la Francia si trattiene il fiato e si spera di riuscire a sventare in tempo nuovi devastanti attacchi terroristici.


Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.