Ultime Notizie

“Il giardino dei ciliegi” di Čechov in prima nazionale darà il via alla stagione teatrale del Carignano

Una prima nazionale aprirà la stagione teatrale del Carignano di Torino. Il dramma Il giardino dei ciliegi di Anton Čechov del Teatro Stabile di Torino andrà in scena dall'11 al 30 ottobre grazie anche al contributo della Fondazione CRT. Lo spettacolo, ultimo capolavoro dello scrittore russo, ha una tematica sociale e parla della decadenza dell'aristocrazia e del sopravanzare della borghesia, istituendo un parallelismo tra le idee e i valori delle due classi sociali e le sorti dello spazio verde della tenuta che viene distrutto prima dell'abbandono della stessa.



Questa rappresentazione non sarà la sola ad essere presentata in anteprima al pubblico di Torino: gli attori di Theatre Republique saliranno sul palco con un progetto internazionale che riprende l'Hamlet di Shakespeare e lo ripropone in chiave moderna, introducendo stili diversi che vanno dal cabaret gitano al black humour (dal 16 al 19 febbraio 2017), mentre il Teatro Stabile di Torino dal 28 febbraio al 12 marzo prossimo si esibirà in Sogno d'autunno; TST e Teatro Stabile di Genova hanno lavorato insieme per la versione da palcoscenico de Il nome della rosa tratto dal celebre romanzo, in programma dal 23 maggio all'11 giugno, mentre dal 12 gennaio al 30 aprile spazio alla fantasia con l'adattamento ecologico della favola de La bella addormentata nel bosco.
Un cartellone ricco di appuntamenti in cui grandi classici teatrali si accompagnano a produzioni moderne, a lavori innovativi di registi italiani e stranieri e a coproduzioni importanti: una stagione che va incontro ai gusti di un vasto pubblico che ricerca in uno spettacolo non soltanto intrattenimento, ma anche la vita vissuta, le esperienze e le emozioni che rendono unica e indimenticabile ogni esistenza, come ricorda il titolo del libretto “Storie su misura”. 


Nove mesi in cui il palcoscenico del Carignano ospiterà attori talentuosi in grado di far rivivere grandi personaggi e storie di vita quotidiana; gli altri spettacoli in programma sono: Lehman trilogy in due parti (dal 9 al 20 novembre), L'uomo dal fiore in bocca (dal 22 novembre al 4 dicembre), Ivanov (6-11 dicembre), il progetto internazionale in lingua romena La tempesta (13-16 dicembre) e Spirito allegro (dal 27 dicembre all'8 gennaio). Il tema della famiglia e delle difficoltà a mantenerla unita, raccontate con lo stile di Eduardo De Flippo saranno raccontati in Natale in casa Cupiello che sarà presentato tra il 10 e il 22 gennaio e Questi fantasmi in scena dal 18 al 30 aprile; inseriti nel calendario della rassegna anche Due partite (24-29 gennaio), Sorelle materassi (dal 31 gennaio al 12 febbraio), Giulio Cesare (14-19 marzo), Una casa di bambola (dal 21 marzo al 2 aprile), Minetti, ritratto di un artista da vecchio (4-9 aprile) e Orestea che sarà presentato dal 2 al 14 maggio. 

Odette Tapella

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.