Ultime Notizie

Ad blocking, le dimensioni del fenomeno in Italia

Quali sono i numeri del fenomeno ad blocking in Italia? Quali le motivazioni alla sua base? Per rispondere a queste domande, Global Web Index ha presentato una ricerca ad hoc, volta a definire i contorni di un fenomeno di grande attualità per l’industria digitale, quello appunto degli adblocker.
Lo scarto maggiore nell’adozione di servizi che bloccano le pubblicità durante la navigazione è passato dal 28% al 38% nei soli terzo e quarto trimestre del 2015.


Ad blocking: un fenomeno in crescita
L’avanzata crescita di anno in anno, degli utilizzatori di adblocker è stata capitanata dagli utenti più giovani: i più attivi nel blocco degli ads sono infatti i ragazzi tra i 16 e i 24 anni (33%).

Ad blocking, statistiche 2015: le motivazioni
Ma andiamo a comprendere le motivazioni che portano all’installazione di un adblockerSecondo Scott Spencer, Product Management di Google, il problema sta nella comprensione delle motivazioni che portano gli internauti a fare opt-out della pubblicità. L’uso indiscriminato degli adblocker rischia di essere un boomerang che un giorno o l’altro colpirà tutti.
Se internet è cresciuto a dismisura, in un battito di ciglia, lo dobbiamo anche alla pubblicità, ed agli introiti da essa generati.
Intanto, c’è chi annuncia browser con spazi pubblicitari standard, uno tra tanti, “Brave“.



C’è insomma tanto lavoro da fare, sia a livello degli adblocker, sia a livello di coscienza collettiva. La ricerca di nuove forme di pubblicità, il renderle meno invasive e più leggere non bastano.
E qui entriamo in gioco noi utenti. Un uso più attento e coscienzioso, di software di questo tipo, può essere un primo segnale, perché quello che adesso pensiamo stia migliorando la nostra esperienza di navigazione, un giorno non lontano, potrebbe danneggiarla.

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.