Ultime Notizie

Disco d’oro per l’inno all’amore universale di Verdiana, Greta, Roberta e Simonetta: "L’amore merita" vende 25mila copie

Simonetta, Greta, Verdiana e Roberta. Come non innamorarsi dei loro occhi dolci di una dolcezza mai finta, mai eccessiva e mai esasperata? Come non incantarsi per le loro voci d’usignolo, d’angelo? Sono capaci di far drizzare i capelli nella testa, di far sorridere, di prendere per mano e portare in mondi lontani. Come non inneggiare al loro essere dolcemente forti, femminilmente selvagge, armoniosamente combattenti? In ognuna di loro cresce un fuoco che divampa. Un fuoco che allieta e riscalda. Un fuoco che dà speranza. Speranza d’amore, di tolleranza, di bellezza – perché non è forse un bel mondo, quello della bontà e della libertà?


Ho già scritto riguardo al loro brano “L’amore merita”, inno all’amore universale contro le barriere che non permettono alle persone di essere felici quanto meritano. Oggi finalmente possiamo dire di aver varcato una soglia importante: le unioni civili tra coppie dello stesso sesso sono state approvate e con esse aleggia il vento del cambiamento, un vento che odora di morte dei pregiudizi e di trionfo della giustizia. Molto ancora si può fare in quel senso – siamo ancora ai nostri primi passi – ma la voce di queste quattro soldatesse, di queste quattro fantastiche e bellissime militanti della ragione, si sente ed è forte e chiara, soprattutto in questo periodo di transizione che comunque segna la nostra entrata nella civiltà. L’amore è unico, universale. L’amore non ha sesso. L’amore non va giudicato, solo compreso perché non ha leggi né regole. È una benedizione, l’amore; essendo una luce nel buio di sofferenza, morte e distruzione, è sempre giusto. È un faro. È una speranza, un miraggio. 
Come possiamo vivere in un mondo dove la gente “un solo bacio e si imbarazza e poi condanna una carezza”? Come possiamo non desiderare che prevalga l’arcobaleno? Che la vergogna cessi di esistere? 
La canzone, con i suoi mille colori e i suoi toni fermi e decisi, è un canto di vittoria: l’amore è uno, e non è mai – mai! – sbagliato. 


Noi di Prima Pagina on line abbiamo seguito con le quattro ragazze la vincita di questa canzone sul mondo dell’ignoranza e della chiusura mentale. Pubblicato lo scorso aprile, per settimane è stato stabile tra i singoli più acquistati di iTunes e ha cavalcato l’onda per tutto il periodo estivo. Ancora adesso i risultati sono ben visibili, toccabili con mano: in otto mesi il brano non ha mai abbandonato le posizioni più alte della classifica di iTunes e su YouTube siamo a circa tre milioni di visualizzazioni. 
"Chi ama capirà/l'amore non ha sesso e nessun prezzo pagherà./L'amore merita di amarsi come e quando vuole nonostante le parole/della gente che ci guarda e sempre più bastarda parla" cantano a squarciagola le ragazze. 
Ma ora un importante traguardo è stato varcato: il disco d'oro! 25mila copie vendute, un successo enorme e meritato. 


A questo brindisi si unisce quello per il brano L’Origine. Anche per questo siamo a cavallo: uscito lo scorso 30 settembre risulta tra le 50 canzoni più programmate in radio (dati EarOne) e il videoclip, oltre a vantare quasi un milione di visualizzazioni, è presente sui più noti canali musicali. Anche in questo caso, è una lotta, un combattimento. Per le donne, le quali spesso devono sopportare angherie e maltrattamenti e umiliazioni e il peso di sentirsi inferiori. Per la loro bellezza, e per l’essere fonte di bellezza e di vita. Per le nonne, le mamme, le figlie e per tutte quelle che non si rendono conto di cambiare il mondo con il solo respiro… per tutte loro, le ragazze gridano che l’amore è femmina. 
“Comunque vada,” cantano “siamo bellissime”. Ed è vero. Nei loro gesti, nei loro sguardi, nelle loro voci: una forza immane. 
E, alla domanda che tutti noi ci stiamo facendo, c’è una risposta: sono pronte a realizzare un album.

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.