Ultime Notizie

Elezioni Usa 2016: Trump balza in testa ai sondaggi

Dopo che l'FBI ha deciso di riaprire l'inchiesta che vede coinvolta Hillary Clinton per alcune sue mail istituzionali passate attraverso il suo server personale e per lo scandalo del marito della sua più fedele collaboratrice che avrebbe scambiato foto a luci rosse con una ragazzina di quindici anni, per la candidata democratica alla presidenza degli Stati Uniti la strada verso l'elezione è più che mai in salita.



Una campagna elettorale incentrata sugli scandali
Fino a poco tempo fa sembrava quasi scontato che l'esito delle elezioni sarebbe stato più che favorevole alla Clinton, anche perché Trump era nel pieno di uno scandalo per alcune sue frasi fuori onda sessiste e molto offensive nei confronti delle donne. Con la decisione di riaprire l'inchiesta sul mail gate e di riesaminare un caso che aveva come imputato Bill Clinton quando era il Presidente in carica, l'FBI ha regalato a Donald Trump punti preziosissimi per la sua campagna elettorale e in alcuni sondaggi pare che il candidato repubblicano sia addirittura in vantaggio. Questa rimonta ha dato slancio e vigore alla campagna elettorale di Trump e anche ai suoi sostenitori, e c'è già chi vede il magnate di New York come prossimo Presidente degli Stati Uniti. Negli ultimi suoi discorsi Trump ha invitato coloro che hanno scelto il voto anticipato a favore della Clinton a cambiare la loro scelta, perché secondo lui la candidata democratica farà cadere gli Stati Uniti in un baratro di scandali e corruzione.


A favore della Clinton è sceso in campo anche il Presidente uscente Barack Obama che ha spiegato agli elettori che, nonostante gli errori commessi, l'unica scelta ragionevole rimane sempre quella a favore dei democratici. Trump sarebbe un pessimo Presidente, ha detto Obama, e farebbe precipitare il mondo nella terza guerra mondiale, senza contare che ha evaso le tasse per anni e ha probabilmente svenduto segreti di Stato alla Russia.

Chi sarà il prossimo Presidente lo sapremo tra pochi giorni, ma questa campagna elettorale entrerà nella storia come la più violenta e dura, in cui si è parlato degli scandali dei candidati, più che del programma elettorale vero e proprio. 

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.