Ultime Notizie

Finita a Milano la fuga del killer dei mercatini

Il tunisino Anis Amri, il principale responsabile della carneficina ai mercatini di Natale del quartiere Charlottenburg a Berlino, è stato ucciso questa mattina alle prime luci dell'alba nel quartiere di Sesto San Giovanni a Milano da due poliziotti.



I fatti
Il giovane jihadsita, che lunedì sera aveva falcidiato dodici persone con un mezzo pesante mentre stavano facendo acquisti ai mercatini tradizionali, facendo perdere la vita anche alla giovane italiana Fabrizia Di Lorenzo, subito dopo il folle gesto era in qualche modo riuscito a raggiungere l'Italia passando per la Francia, dal valico di confine di Chambery, e poi transitando per Torino ha raggiunto Milano e quindi Sesto San Giovanni. In questo quartiere dell'hinterland milanese due poliziotti hanno fermato il jhadista per un controllo e gli hanno chiesto i documenti: a questo punto il giovane tunisino ha estratto la pistola ma è stato freddato da uno dei due agenti. Uno dei due poliziotti è stato ferito ad una spalla ma per fortuna in modo non grave; in questo momento si trova in ospedale in buone condizioni ed è già stato operato con successo per estrarre la pallottola.


La Cancelliera tedesca Angela Merkel in una conferenza stampa ha ringraziato il nostro Primo Ministro e le nostre forze di sicurezza per l'eccellente lavoro svolto ed ha anche augurato al poliziotto ferito una pronta guarigione. Sembra che il killer di Berlino stesse cercando di raggiungere altri jihadisti dell’ISIS residenti nel nostro Paese per poi tornare in Tunisia o andare nelle zone di guerra in Iraq e Siria ma queste notizie non sono ancora state confermate. 
Adesso è allarme rosso per possibili ritorsioni da parte del sedicente Stato islamico contro il nostro Paese. 

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.